Al Bano non pubblica le foto dei nipoti: il motivo del riserbo

Il cantante ha raccontato la gioia di essere nonno e la decisione di Cristel e di Davor Luksic di condurre una vita riservata

Ha avuto una lunga e brillante carriera, una vita con alti e bassi e una famiglia numerosa: accanto ai suoi figli, ora Al Bano ha anche tanti nipoti che riempiono le sue giornate. Il cantante di Cellino San Marco è infatti diventato nonno per la terza volta pochi mesi fa. A fargli vivere questa nuova esperienza è stata la terzogenita Cristel che ha appena dato alla luce, a settembre, Rio Inés. La donna, sposata con Davor Luksic, era alla sua terza gravidanza dopo quelle di Kai e Cassia Ylenia. Nonostante Al Bano sia un nonno orgoglioso, colmo di gioia e sempre pronto a stringere tra le braccia i nuovi arrivati in casa Carrisi, in rete non ci sono sue foto in compagnia dei nipoti.

Al Bano, la decisione di non pubblicare le foto

Il cantante pugliese non si è mai sottratto ai riflettori: tutti ricordano la storia tormentata con Loredana Lecciso, ma questa volta ha adottato un profilo basso, per venire incontro alla decisone della figlia e del marito.
Cristel e Davor hanno scelto di vivere lontani dal rumore mediatico, non postando nulla sulla loro vita privata e in particolare modo sui figli.

Al Bano, pur considerando la decisione della figlia e del genero molto ferrea, la rispetta e la condivide in pieno. Appena può, però, non si fa sfuggire l’occasione di raccontare la sua vita da nonno, una parola che per lui ormai è musica per le orecchie.

Il cantante, infatti, è un vulcano in piena quando descrive il rapporto con i piccoli svelando un lato di Al Bano totalmente diverso da quello che si conosce. Fuori dal palcoscenico è un nonno giocherellone che non vede l’ora di essere svegliato al mattino da Kai e Cassia Ylenia. Le giornate in casa sono scandite da scherzi e dai famigerati vocalizzi, tutti dedicati ai bambini: “Produco con la bocca suoni che li fanno impazzire, disegno sulla carta: prima il lupo, poi la pecora”.

Il Natale in famiglia

Proprio l’impossibilità di stare lontano dai nipoti, ha spinto il cantante di Cellino San Marco a trascorrere il Natale a Zagabria, città in cui Cristel si è trasferita e proprio qui ha contratto il Covid. La festività è stata l’occasione speciale per rinnovare una tradizione che ormai aveva abbandonato da tempo: il Natale per lui non ha lo stesso sapore da quando ha perso Ylenia. Erano 20 anni che non trascorreva il 25 dicembre con Cristel e approfittando anche della presenza di Romina Junior non poteva di certo trascorrere una giornata così speciale lontano dalla famiglia.

Il periodo natalizio trascorso tra l’affetto dei cari e l’amore dei piccoli che prima della positività lo svegliavano con gli abbracci, gli è stato fatale, così come alla figlia Romina junior.

Al Bano, poco prima di Capodanno, in vista degli eventi lavorativi, aveva deciso di fare un tampone che poi è risultato positivo. La notizia per lui è stata una vera doccia fredda perché il cantante è stato molto attento prendendo tutte le precauzioni del caso. Grazie al vaccino e alla tenacia che lo contraddistingue, Al Bano ha vissuto il periodo di isolamento nella sua casa di Cellino San Marco senza avere particolari conseguenze legate al virus.

Il rapporto di Al Bano con Romina

Dopo anni di litigi e frecciatine il rapporto di Al Bano e Romina Power finalmente ha avuto l’epilogo tanto atteso. La coppia di cantanti ha deposto le armi e ha deciso di vivere serenamente il loro legame. Se dal punto di vista lavorativo sono sempre più affiatati, per quanto riguarda la sfera privata Al Bano prova nei confronti della ex moglie un affetto fraterno.