Sanremo 2022, Matteo Berrettini super ospite sportivo scelto da Amadeus

L'amato tennista, a pochi giorni dalla semifinale degli Australian Open, sarà sul palco dell'Ariston

Non poteva mancare un personaggio sportivo di spicco per questo Sanremo 2022: quest’anno sarà il turno del numero uno del tennis italiano, Matteo Berrettini, super ospite molto atteso scelto personalmente da Amadeus tra una bella lista di candidati. Dopo le indimenticabili performance di due colleghi – anche se provenienti però dal grande mondo calcio – Cristiano Ronaldo e Zatlan Ibrahimovic, Berrettini eredita uno scettro importante: raccontarsi oltre le sue grandi imprese sui terrosi campi da tennis.

Matteo Berrettini: chi è il tennista scelto da Amadeus

Agli onori della cronaca come reduce dalla semifinale degli Australian Open – purtroppo persa contro un mostro di avversario come Nadal – il tennista di origine romana è stato l’unico italiano della storia ad aver disputato la finale di Wimbledon. Insomma, Matteo Berrettini è in questo momento un idolo indiscusso: è considerato addirittura uno dei più forti tennisti nostrani di sempre.

Nato a Roma nel 1996, ha iniziato a superare ogni record anno dopo anno, conquistandosi nel 2021 il titolo di giovane tennista di punta a livello mondiale. Ha infatti raggiunto la 7ª posizione della classifica globale ATP nel settembre 2021, diventando a tutti gli effetti un personaggio da non perdere nel panorama dello sport di alto livello.

Matteo Berrettini: gli esordi come tennista

Matteo ha debuttato nel 2017 nel tabellone principale dell’Open italiano e, anche se battuto ed eliminato, è riuscito comunque a emergere: le sue incredibili capacità non possono sfuggire allo sguardo degli esperti che lo tengono d’occhio. Nel 2019 ha vinto anche l’Hungarian Open, qualificandosi per il torneo di Wimbledon dove viene battuto dal campionissimo Roger Federer che ne riconosce la bravura indiscussa e, scherzando con lui, gli chiede: “Quanto ti devo per la lezione?”

Anche gli dei dell’olimpo del tennis ne riconoscono le incredibili doti sportive e la fama di Berrettini non fa che crescere. Dopo qualche problemino di prestazioni causato anche da vari strappi muscolari, dovuti probabilmente allo stop degli allenamenti nella fase di lockdown del 2020, nel 2021 è esploso definitivamente come personaggio internazionale: nella gara del Queen’s Club – un torneo che rientra nella classifica ATP 500 – si è aggiudicato una bellissima vittoria grazie a a una performance straordinaria. Matteo diventa così il primo esordiente a conquistare il titolo dopo un colosso Boris Becker ed è anche il primo tennista italiano a vincere la coppa.

La vita privata di Matteo Berrettini

Bello, anzi bellissimo: castano, dai tratti mediterranei, con la gran chioma di capelli ricci e i suoi profondi occhi scuri non può non sembrare un rubacuori senza pietà. In realtà Matteo Berrettini è fidanzato dal 2019: sta insieme a una “collega”, la tennista Ajla Tomljanovic, una splendida 28enne croata naturalizzata australiana. I due, grazie anche alla passione in comune, sembrano da sempre molto uniti nell’affrontare le difficoltà della vita quotidiana e le sfide sul campo. Prima di conoscere Ajla, Matteo è stato fidanzato con un’altra collega sportiva: l’ex fidanzata si chiama Lavinia Lancillotti, a sua volta tennista. Niente di cui stupirsi: le infinite ore passate ad allenarsi non possono che portare passioni sul campo – in tutti i sensi.

Non vediamo l’ora che Matteo Berrettini dia il meglio di sé anche sul palco dell’Ariston!