Sanremo 2022, Fiorello è arrivato. E Amadeus scherza sulla sua assenza

Fiorello approda a Sanremo, e nel frattempo Amadeus non riesce a non scherzare sulla sua assenza al Festival

Manca ormai meno di una settimana all’inizio della 72esima edizione del Festival di Sanremo, e si continuano a rincorrere tante voci sia sugli artisti che gareggeranno che sui conduttori.

In particolare, nelle ultime settimane, si era parlato moltissimo della presenza o meno di Fiorello, braccio destro di Amadeus nella 71ª kermesse musicale. Il conduttore non perde occasione per scherzare con l’amico fraterno – anche se a distanza – mentre pare che lui sia proprio approdato a Sanremo.

Fiorello, l’arrivo a Sanremo

A dare conferma della presenza di Fiorello era stato lo stesso Amadeus, durante una fugace apparizione a Porta a Porta, lo storico programma di Bruno Vespa in onda in seconda serata su Rai 1. In realtà il direttore artistico del Festival aveva lasciato un alone di mistero sulla questione, ed era stato il giornalista ad affermare: “Ci sarà pure Fiorello!”, togliendo ogni dubbio al pubblico.

Del resto squadra che vince non si cambia. Amadeus non aveva mai nascosto di voler al suo fianco l’amico di sempre, come aveva dichiarato qualche tempo fa: “Non potrei fare Sanremo senza di lui. E lui – aveva confessato – ogni volta che gli dico questo mi insulta perché dice: ‘Vedi?! Mi fai venire i sensi di colpa e dopo devo venire’. Non c’è Sanremo per me senza di lui”.

Adesso Fiorello è stato avvistato proprio a Sanremo, location storica del Festival: completamente coperto da mascherina e cappello, l’attore è approdato all’hotel Globo. Alloggerà per tutta la settimana nella camera di fronte a quella di Amadeus, come sempre, cosa che oggi non si può certo considerare una coincidenza.

I suoi interventi al Festival – probabilmente – saranno a sorpresa, si pensa alla serata d’apertura di martedì e a quella finale di sabato con altre incursioni durante la settimana. Ma queste, al momento, sono solo indiscrezioni.

Amadeus, lo scherzo su Instagram

In queste settimane il direttore artistico del Festival ha comunque scherzato molto sulla presenza (o meglio sull’assenza) di Rosario Fiorello. In un’intervista a Non Stop News di RTL 102.5 aveva dichiarato: “Non vorrei ripetermi, noi ci conosciamo da trentacinque anni, siamo come fratelli. Lui ormai non mi sopporta più”.

Amadeus aveva poi proseguito affermando: “Io sono un marcatore stretto, mordo le caviglie, vediamo che succede. Lui è imprevedibile”. Infine il conduttore aveva concluso: “Io ho prenotato la camera qui di fronte la mia, in questo momento è vuota. Speriamo che venga qualcuno ad aprire la porta. Speriamo che per l’inizio del Festival qualcuno ci sia in questa camera e che sia Fiorello”.

Una saga che è andata avanti su Instagram, con video e foto pubblicati sul profilo che Amadeus condivide con la moglie Giovanna Civitillo. “C’è qualcuno? Non c’è ancora nessuno”, scuote la testa il direttore artistico di Sanremo, con giaccone, sciarpa e mascherina nera, dopo aver inutilmente bussato alla porta 407, quella di fronte la sua.

E anche nelle ultime ore il conduttore ha provato a bussare alla porta della stanza dell’amico, ancora inutilmente. Ma adesso che Fiorello è approdato a Sanremo i siparietti di Amadeus potrebbero cambiare: non vediamo l’ora di ridere insieme a loro.