Sanremo 2022, Amadeus annuncia i Meduza: l’elettronica è di casa all’Ariston

Dopo Laura Pausini e i Måneskin, Amadeus annuncia gli altri super ospiti di Sanremo 2022: si tratta dei Meduza, star dell'elettronica

Amadeus colpisce ancora. Il direttore artistico del Festival di Sanremo 2022 ha annunciato al TG1 la presenza di tre super ospiti d’eccezione: si tratta dei Meduza, gruppo house tutto italiano che vanta collaborazioni con alcuni tra i più grandi artisti a livello mondiale. Una bella presenza sul palco dell’Ariston che sempre più abbandona l’old style a cui eravamo abituati, per lasciare spazio a sonorità più contemporanee.

Meduza super ospiti di Sanremo 2022

Dal 2019 ad oggi, i Meduza sono diventati tra i pilastri della house music e dell’elettronica. Un trio che unisce altrettanti talenti orgogliosamente italiani: Simone Giani, Luca De Gregorio e Mattia Vitale. Sul perché Amadeus li abbia voluti fortemente sul palco di Sanremo 2022 non è difficile da capire, visto che i tre produttori musicali hanno raggiunto vette da record.

Nonostante la collaborazione sia recente, in poco tempo i Meduza hanno realizzato ben 800 milioni di streaming in tutto il mondo nel 2021 e il nuovo singolo, Tell it to my heart, ha totalizzato oltre 30 milioni di streaming, entrando nelle Top 200 delle maggiori piattaforme digitali di ben trenta Paesi nel mondo.

Un successo inarrestabile e in continua ascesa, che in breve li ha consacrati tra i maggiori rappresentanti della house and electronic music. Sì, proprio quella che piace “ai giovani” e che ti fa ballare non appena partono le prime note. Siamo certi che Amadeus grazie a questa scelta farà ballare e scatenare il pubblico del Teatro Ariston, spesso tacciato di essere un tantino “imbalsamato”.

Del resto lo ha già fatto con i Måneskin, che si sono aggiudicati la vittoria nella scorsa edizione del Festival della Canzone Italiana. Un direttore artistico che ne mastica di musica, e si vede lontano un miglio: dopo il rock della band romana, adesso è pronto a portare una ventata nuova al suo secondo Festival.

Amadeus, i grandi nomi sul palco dell’Ariston

Il Festival di Sanremo 2022 si preannuncia già più che interessante e dobbiamo tutto alle scelte di Amadeus, direttore artistico e conduttore della kermesse musicale per la seconda volta consecutiva. I Meduza, che si esibiranno nella serata di apertura del 1° febbraio, si aggiungono al ricco parterre di super ospiti: il primo a essere annunciato è stato Checco Zalone, seguito dal cantautore Cesare Cremonini, dalla super star internazionale Laura Pausini e dai quattro “ragazzacci” del momento, i Måneskin.

E se di eccellenze italiane parliamo, non possiamo dimenticare le cinque splendide co-conduttrici di Sanremo 2022. Anche quest’anno Amadeus ha scelto una presenza femminile per ogni serata del Festival, professioniste pronte a regalarci momenti carichi di emozione, portando sul palco dell’Ariston le proprie esperienze di vita. La prima è Ornella Muti, attrice tra le più celebri (e belle) del cinema italiano che, nella seconda serata, darà il cambio a Lorena Cesarini, tra i giovani talenti della nuova generazione e conosciuta al grande pubblico per la sua interpretazione nella serie Suburra.

Tra i nomi più attesi c’è quello di Drusilla Foer, l’affascinante dama nata dalla mente creativa dell’attore Gianluca Gori. Elegante, charmant, sagace e sì, una donna che saprà colpire nel segno. Sarà una presenza più che gradita anche Maria Chiara Giannetta, che ha ottenuto un successo da record grazie alla fiction di rai 1 Blanca, mentre per l’ultima serata – quella della finalissima – Amadeus ha chiamato al suo fianco la splendida Sabrina Ferilli.