Martina Pigliapoco, chi è e perché Amadeus l’ha voluta a Sanremo

Questa sera sul palco dell'Ariston salirà la carabiniera protagonista di un gesto eroico

Non solo vip ma anche persone comuni: sul palco dell’Ariston stanno salendo tanti personaggi famosi, ma Amadeus ha deciso di dare spazio anche a persone che si sono distinte per i loro gesti degni di nota.

Questa sera, infatti, il terzo appuntamento con il Festival è caratterizzato dalla presenza di Martina Pigliapoco, la giovane Carabiniera che ha salvato una donna dal suicidio.

La decisione di Amadeus

La partecipazione di Martina Pigliapoco è stata fortemente voluta da Amadeus: nel corso della conferenza stampa il conduttore ha sottolineato la necessità di raccontare storie importanti e di coraggio come quella della Carabiniera, decisione che è stata condivisa con il vicedirettore di Rai Uno Claudio Fasulo.

Il gesto eroico di Martina

La 26enne la quale presta servizio presso la Stazione Carabinieri di San Vito di Cadore, un comune di poco meno di 2mila abitanti, in provincia di Belluno, la mattina del 4 ottobre era operativa. Su segnalazione della sua centrale è intervenuta presso un ponte tibetano da cui una donna minacciava di gettarsi nel vuoto.

Questa persona aveva già scavalcato la ringhiera e purtroppo era pronta a farla finita. Fortunatamente Martina Pigliapoco ha avuto la freddezza di avvicinarsi con calma a lei percorrendo una parte del ponte, iniziando un colloquio a distanza.

La Carabiniera ha parlato per circa tre ore con la donna tranquillizzandola, tanto da farla desistere dal gesto estremo. A rendere ancora più emozionante questo momento è stato l’abbraccio finale tra le due che sono scoppiate in un pianto liberatorio. Di sicuro la militare non dimenticherà mai questa esperienza.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha voluto premiare il gesto della giovane carabiniera conferendole un’onorificenza. Il capo dello Stato, infatti ha la possibilità di concedere, motu proprio, trentatré onorificenze al Merito della Repubblica Italiana a cittadini e cittadine che si sono distinti per il loro eroismo, per l’impegno dimostrato nel volontariato e nella solidarietà. Ad essere premiati sono anche coloro che si sono messi in luce per attività in favore dell’inclusione sociale, nella cooperazione internazionale, nella promozione della cultura, della legalità, del diritto alla salute e dei diritti dell’infanzia.

Martina Pigliapoco è stata insignita di questo riconoscimento speciale da Mattarella proprio per il coraggio e la sensibilità dimostrate nell’esercizio delle sue funzioni, come ha voluto sottolineare il Capo dello Stato.

Tra l’altro la presenza della 26enne sul palco dell’Ariston è la conferma dello stretto rapporto tra l’Arma dei Carabinieri e il Festival. Anche in questa edizione i militari hanno garantito la loro presenza alla kermesse per vigilare e rendere più sicuro uno degli eventi a cui gli italiani sono maggiormente affezionati.

Gli ospiti della terza puntata

Oltre a Martina Pigliapoco, la terza puntata di Sanremo 2022 come sempre sarà ricca di ospiti. Roberto Saviano dedicherà il suo intervento alle stagi in cui sono morti Falcone e Borsellino, Cesare Cremonini, invece, presenterà il suo nuovo album “La ragazza del futuro”, mentre Anna Valle parlerà della prossima fiction di Rai Uno, Lea – Un nuovo giorno, in cui veste i panni di un’infermiera pediatrica che si prende cura dei propri piccoli pazienti.

Martina Pigliapoco ospite al Festival di Sanremo

La carabiniera Martina Pigliapoco