Barbara D’Urso, ferie rovinate: il (possibile) rientro anticipato in tv

La crisi del governo e il via alla campagna elettorale potrebbero costringere la conduttrice a rientrare a Mediaset prima del previsto

Estate turbolenta per Barbara D’Urso, che dopo la riconferma del contratto con Mediaset sembrava aver ritrovato la serenità e stava trascorrendo le sue vacanze al mare con gli amici. E invece il riposo della guerriera potrebbe essere bruscamente interrotto: Mediaset l’avrebbe richiamata al fronte e dunque il ritorno in tv annunciato per settembre potrebbe essere anticipato.

A spifferare il retroscena che si sta consumando tra i corridoi di Cologno Monzese e Capalbio è stato Davide Maggio, che dal suo blog annuncia anche quale sarebbe la data scelta per la ripartenza di Pomeriggio Cinque.

Barbara D’Urso, quando ricomincia Pomeriggio Cinque

Secondo il blog specializzato in televisione, di solito piuttosto attendibile quando si tratta di indiscrezioni di questo tipo, Barbara D’Urso sarebbe stata contattata dai vertici Mediaset per anticipare il suo ritorno su Canale 5.

Al momento la data stabilita per il rientro nello studio di Pomeriggio Cinque era quella del 5 settembre, in modo da seguire l’andamento classico delle ferie degli italiani. Tuttavia, la crisi di governo e la campagna elettorale già partita per via delle elezioni anticipate al 25 settembre hanno imposto nuove riflessioni, con la necessità di seguire gli aggiornamenti prima che si entri nel vivo e che la legge sulla par condicio limiti le ospitate. Così, la conduttrice potrebbe essere richiamata alle armi già ad agosto: secondo Davide Maggio si parla addirittura di tornare in onda subito dopo Ferragosto, il 22.

Stessa sorte che – si dice – toccherà ai talk politici di Rete4, da Fuori dal coro a Quarta Repubblica fino a Dritto e Rovescio.

Barbara D’Urso, ferie rovinate ma futuro assicurato

Se così fosse, Barbara D’Urso sarebbe costretta a cancellare tutti i suoi impegni e le vacanze in programma per tornare a Milano e riprendere in anticipo con il tran tran delle dirette quotidiane. Il suo Pomeriggio Cinque già la scorsa stagione (e in generale sempre quando si è attraversato qualche momento delicato) ha dato spazio alla politica e all’informazione, motivo per cui le è stato chiesto di fornire il suo servizio ai telespettatori.

In questi giorni la conduttrice si trova a Capalbio, nella sua villa lontano dal clamore e dalla città immersa nella Maremma toscana, dove ha trascorso giornate all’insegna dell’allegria e della convivialità, ospitando vari amici e organizzando piccole feste casalinghe, rigorosamente documentate su Instagram.

Intanto, la notizia di una partenza anticipata del suo programma mette da parte le indiscrezioni sul suo possibile addio a Mediaset. Dopo la presentazione dei palinsesti, infatti, Dagospia aveva reso noto che il contratto della D’Urso con Mediaset fosse stato rinnovato solo fino a dicembre 2022, dando adito a nuove voci e speculazioni su una sua separazione dall’azienda del biscione che avrebbe del clamoroso, considerati i vent’anni di rapporto di lavoro alle spalle e la dedizione con cui la conduttrice si è presa carico, in alcuni momenti, di intere giornate di palinsesto.

Come sempre, bisognerà aspettare che i tempi siano maturi per scoprire cosa succederà, ma data la situazione sembra improbabile che, nel pieno della stagione televisiva e con la situazione politica attuale, Pier Silvio Berlusconi decida di rinunciare a uno dei suoi volti di punta.