Cosa significa avere una relazione aperta

Cos’è e come funziona una relazione aperta che implica la presenza di terzi? Ce lo spiega l’esperta

Foto di Antonella Lobraico

Antonella Lobraico

Editor specializzata in Salute & Benessere

Specializzata nella comunicazione online, ha collaborato con testate giornalistiche, uffici stampa, redazioni tv, case editrici e agenzie web in progetti su Salute&Benessere.

Alla base di un rapporto d’amore sano ci sono da sempre fiducia reciproca, comunicazione, lealtà, condivisione. Una relazione poi, può essere vissuta in modi differenti ed in tanti, ad esempio, sono incuriositi dalla relazione aperta. Come suggerisce il termine stesso, si tratta di una relazione in cui vengono introdotti altri partner nella coppia. Di conseguenza, viene meno il concetto classico di “esclusività”.

È un tipo di relazione che potrebbe andare a genio ad alcuni piuttosto che ad altri o che potrebbe non funzionare come si vorrebbe. Tutto sta nel rispettare le necessità e i desideri dell’altro e nel definire delle regole nella coppia.

Come funziona quindi una relazione aperta, come si può gestire la gelosia e quali sono i pro e i contro? Abbiamo approfondito l’argomento con la Dottoressa Silvia Lelli, Psicoterapeuta di Coppia, Sessuologa Clinica (Fiss – Federazione Italiana Sessuologia Scientifica).

Registrati per continuare a leggere GRATIS questo contenuto