Femminicidio, la strage infinita: due donne uccise da compagni violenti

Daniela Bani, 30 anni, è solo l’ultima delle vittime di uomini violenti, senza scusanti, che hanno abusato, picchiato e offeso compagne, amiche, amanti. A colpirla, secondo la prima ricostruzione fornita dagli investigatori, sarebbe l’ex marito in fuga da Palazzolo sull’Oglio verso la Tunisia. A Canino, una 40enne è stata uccisa dal compagno, disturbato da un sms. Un pretesto banale, stupido perché si scateni la violenza. La strage silenziosa che prosegue nel nostro Paese annovera protagonisti distanti per età, estrazione sociale, cultura, professione: è un’emergenza contro cui non si può più tacere.

Femminicidio, la strage infinita: due donne uccise da compagni vi...