Yoga in gravidanza: esercizi e consigli

Lo yoga è un'ottima attività fisica da svolgere in gravidanza: ecco esercizi e consigli

Lo yoga è un’attività particolarmente indicata per le donne durante la gravidanza. La meditazione e gli esercizi yoga infatti consentono non solo di preparare il corpo al parto e di curare alcuni problemi della gestazione, ma anche di ritrovare il contatto con il proprio organismo e con il bambino.

I benefici dello yoga in gravidanza

Lo yoga in gravidanza può essere particolarmente utile per prevenire e curare alcuni disturbi, come il mal di schiena, la pirosi, il gonfiore addominale, il reflusso e l’insonnia. Lo yoga può essere praticato dalla donna incinta in tutti i mesi della gravidanza, con evidenti benefici.

  • Nel Primo trimestre sarebbe indicato seguire lo yoga prenatale, poiché il corpo sta subendo i primi cambiamenti, adattandosi allo sviluppo del bambino, ma anche agli ormoni, che iniziano a provocare sensazioni e sintomi sconosciuti.
  • Il Secondo trimestre invece è il momento migliore per praticare lo yoga vero e proprio, poiché il corpo continua a subire cambiamenti, la pancia è sempre più grande e provoca nella donna nuovi problemi di postura.
    Lo yoga consente in questo caso di ritrovare il proprio equilibrio e di sentirsi meglio.
  • Il Terzo trimestre è il più pesante e difficile per la donna. Se la futura mamma arriva a questo momento dopo aver praticato per lungo tempo lo yoga si sentirà bene con se stessa e serena, preparandosi al parto con serenità e consapevolezza.

Esercizi yoga da fare in gravidanza

  • Posizione dell’albero – consente di ritrovare l’equilibrio interno, rafforzando le gambe, migliorando la respirazione e creando spazio per il feto. Quando si sente stabile la mamma può alzare il piede e premerlo contro la coscia, alzando le braccia e unendo i palmi sopra la testa. La posizione va tenuta per tre respirazioni.
  • Posizione del mezzo loto – questo esercizio tonifica gli addominali e rende elastico il perineo. La posizione consente anche di liberarsi dallo stress e va sommata ad una respirazione di 5-10 minuti.
  • Posizione del piccione reale – la donna in ginocchio fa scivolare la gamba indietro oltre il bacino, alzando la testa ed inspirando. La posizione va tenuta per almeno 10 minuti, cambiando ogni volta lato.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Yoga in gravidanza: esercizi e consigli