Semi di finocchio contro colesterolo, cattiva digestione e pressione alta

I semi di finocchio sono ricchi di proprietà benefiche, perfetti per contrastare colesterolo, ipertensione e digestione lenta

Gustosi e ricchi di benessere, i semi di finocchio sono l’ideale per contrastare pressione alta e colesterolo, combattendo la cattiva digestione.

Utilizzati per preparare tantissimi piatti e insaporire ricette a base di pane, carne o legumi, i semi di finocchio sono conosciuti da secoli per le loro proprietà curative. Le nostre nonne sfruttavano questo rimedio naturale per contrastare la digestione lenta e difficile, consumando tisane e preparati. I decotti a base di semi di finocchio sono l’ideale per eliminare il gonfiore addominale e digerire dopo un pasto particolarmente abbondante, non a caso vengono consigliate anche ai bambini.

Inoltre i semi di finocchio contengono moltissime fibre, fondamentali per migliorare il transito intestinale, eliminare le tossine e le scorie in eccesso, ma soprattutto sgonfiare la pancia. Basti pensare che 100 grammi di finocchio apportano il 150% della dose giornaliera di fibre consigliata dagli esperti.

I semi di finocchio vengono consigliati dagli esperti anche per tenere a bada il colesterolo che si accumula nelle arterie e che è una fra le principali cause di ictus, ipertensione e infarto. Grazie all’alto contenuto di fibre, questo alimento aiuta a migliorare la circolazione e ad eliminare le placche di colesterolo che si formano sulle pareti delle arterie, prevenendo patologie cardiocircolatorie.

Infine pochi lo sanno, ma i semi di finocchio sono ricchi di potassio. Questo sale minerale è ottimo per regolare la pressione sanguigna e il battito cardiaco. Bastano appena 100 grammi di semi di finocchio per fare il pieno di benessere e prevenire l’ipertensione.

Come assumere i semi di finocchio? Si possono usare per preparare deliziose tisane o decotti da sorseggiare subito dopo il pasto o a colazione. Sono ottimi per arricchire gli impasti di pane e pizza fatta in casa, favorendo la digestione e rendendo tutto più soffice ad ogni morso. Potete aggiungere i semi di finocchi anche alle frittate, al sugo per pasta e rosa, come pure alla carne e al pesce. Il suo sapore dolce, molto simile all’anice, si adatta a tantissimi alimenti, rendendo unica ogni ricetta.

Semi di finocchio contro colesterolo, cattiva digestione e pressione&n...