Le 10 diete più cercate nel web

Diete improbabili balzate alla ribalta per essere le preferite dalle star del momento, studiate da guru dell’alimentazione spesso senza alcuna esperienza nel campo della medicina. Regimi dietetici poco scientifici ma parecchio allettanti grazie alle incredibili promesse di decine di chili persi magicamente in breve tempo: ecco le diete più popolari del web, ovvero le più cercate Oltreoceano nel 2012 secondo l’annuale classifica stilata da Google Zeitgeist list, che aggrega milioni di ricerche fatte ogni giorno dagli utenti del motore di ricerca.

Al primo posto tra le diete più cercate nel 2012 troviamo quella dello "squalo di Baltimora", al secolo Michael Phelps, il più grande nuotatore di tutti i tempi, che può vantare 22 medaglie di cui 18 ori alle Olimpiadi di Londra. Cosa c’entra un atleta olimpico con la dieta? Poco, se non fosse che un giorno, forse per distrazione o per sbaglio, ebbe l’ardire di affermare che il suo consumo calorico giornaliero fosse di ben 12.000 calorie. La sua dieta ipercalorica dalle presunte 12.000 calorie ha subito raggiunto la top ten tra le ricerche più popolari, si spera solo per curiosità e non perché qualcuno volesse seguirla sul serio. Tra l’altro, lui stesso ha in seguito smentito la sua "sparata", ammettendo di consumare solamente 4000 calorie al giorno.
 
Al secondo posto abbiamo la dieta Beyond, seguita dalla cantante-attrice Beyoncé. Creata dalla nutrizionista americana Isabel de Los Rios, assegna a ciascuno il regime alimentare basato sul proprio cosiddetto tipo metabolico, determinato per mezzo di un quiz.
Si guadagna il terzo posto in classifica la dieta ai chetoni di lampone. L’ideatore, Mehmet Oz, sostiene che sfruttando l’enzima dei lamponi si ottengano effetti miracolosi e lo dimostra con studi clinici giapponesi, svolti per ora solo sui topi.
La dieta P.i.n.k., acronimo di Power, Intensity, Nutrition, Kardio, è al quarto posto e combina una dieta differenziata in quattro fasi a ginnastica e allenamenti cardiofitness. Putroppo non tutti possono seguirla: infatti non è adatta alle donne in gravidanza o che allattano e agli uomini.

Al quinto posto cominciano a comparire le diete delle celebrità: ad esempio quella della top model Adriana Lima, che per tornare in forma subito dopo il parto per una sfilata si è nutrita solamente di 4 litri di acqua al giorno e frullati proteici.
Seguono la dieta di Miranda Kerr, a base di cibi salutari, acqua calda con limone e succhi di frutti australiani, e quella di Carmen Electra, che segue la N.V. Diet, che prevede l’uso di pillole ed erbe varie.
All’ottavo posto compare la dieta del sondino, ovvero la chetogenica enterale, con cui si smette di mangiare normalmente e si assumono nutrienti solo con un sondino che dal naso scende nello stomaco.

La Juicing Diet o dieta del digiuno, che permette solo di succhi di frutta o verdura da bere per 3-14 giorni, e quella di Marisa Miller, supermodel di Victoria Secret’s, si piazzano rispettivamente al nono e al decimo posto.

 

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le 10 diete più cercate nel web