Ginnastica intima: migliora la vita sessuale e allevia i dolori mestruali

La ginnastica intima porta tanti benefici come ridurre i dolori mestruali, combattere le infezioni, migliorare la vita sessuale e il rapporto con se stesse

Pochissime donne praticano la ginnastica intima, un insieme di esercizi che invece andrebbero conosciuti. Difatti questi sono risultati molto utili per migliorare la salute della vagina e di tutti gli organi annessi, così come per combattere tante problematiche che affiggono le donne. Questi esercizi possono essere eseguiti in qualsiasi momento della giornata, in quanto vanno a stimolare dei muscoli invisibili, chiamati muscoli del pavimento pelvico. Questi si trovano nella zona che va dal pube al coccige e vanno a circondare la vagina, l’uretra e il retto. Sono tanti i campanelli d’allarme che possono informare le donne sul malfunzionamento del pavimento pelvico.

Ad esempio alcune potrebbero avvertire un senso di pesantezza nella parte bassa del bacino, difficoltà a diminuire il gonfiore addominale, dolori lombari che tornano ciclicamente, assenza di orgasmo durante i rapporti sessuali o difficoltà nel percepire il pene durante la penetrazione. In altri casi si possono verificare perdite incontrollate di urina, perdita di tamponi vaginali utilizzati durante il ciclo mestruale o anche un abbassamento degli organi posti nella zona del bacino. Conseguenze spiacevoli nella vita di una donna che possono procurare anche notevole imbarazzo.

Quali sono i benefici che si possono raggiungere mettendo in atto un programma di ginnastica intima? Innanzitutto possono diminuire i dolori mestruali, grazie al maggior afflusso di sangue, e possono anche essere tenute a bada le infezioni ricorrenti, come la candida, la vaginite e le perdite vaginali. Questo accade perché con una migliore tonicità dei muscoli, si ha anche una maggiore ossigenazione dei tessuti. Si osserva anche una minore secchezza vaginale nel periodo della menopausa e si riduce il fenomeno dell’incontinenza urinaria.

Inoltre se siete in gravidanza, fare regolarmente esercizi di ginnastica intima aiuta non solo a vivere con più serenità il parto, ma anche a rinforzare il pavimento muscolare nel post-parto. Con dei muscoli tonici aumenta la probabilità di sfoggiare un addome piatto, spesso causato proprio dall’eccessivo rilassamento del pavimento pelvico. Infine non sono da trascurare i benefici nella vita sessuale: imparare a contrarre i muscoli aumenta le sensazioni che proverete durante i rapporti, rendendovi più consapevoli della vostra femminilità e riducendo le problematiche legate al vaginismo e alla dispareunia.

Ginnastica intima: migliora la vita sessuale e allevia i dolori m...