Dieta della pasta proteica: dimagrisci e aumenti la muscolatura

Volete dimagrire senza rinunciare ai carboidrati? Provate la dieta della pasta proteica che rafforza la muscolatura

Dimagrire mangiando la pasta? Non è un sogno, ma la promessa della dieta della pasta proteica che consente di perdere i chili in eccesso e aumentare la muscolatura.

Chi si mette a dieta spesso rinuncia ai carboidrati e in particolare alla pasta, che (a torto) viene considerata un alimento che fa ingrassare. Soprattutto chi segue un regime alimentare low carb si trova a sentire la mancanza di questo piatto tipico della cucina italiana. La soluzione? La pasta proteica, un’idea nata negli Stati Uniti ed esportata solo di recente nel nostro paese.

Denominata anche pasta di legumi, viene preparata utilizzando piselli, ceci, fagioli neri, lenticchie rosse o verdi. Permette di godersi un bel piatto di pasta senza contare le calorie e sentirsi in colpa. Le proteine vegetali hanno un alto potere saziante, sgonfiano la pancia, regolarizzano il transito intestinale e ci fanno affrontare con il sorriso la dieta.

Ne esistono di vari formati, identici a quelli della pasta, creati con un impasto di legumi. I tempi di cottura sono molto più brevi – dai 3 ai 5 minuti – e si possono condire con verdure di stagione oppure semplicemente con un filo d’olio extravergine d’oliva. Una porzione da 60 grammi contiene in media 14 grammi di proteine vegetali e 26 grammi di carboidrati, fornendo quasi la metà del fabbisogno di fibre giornaliero.

Non solo: la dieta della pasta proteica è perfetta anche per chi è intollerante al glutine e chi è diabetico, perché contiene pochi carboidrati. Inoltre si rafforza la muscolatura e si migliorano le prestazioni sportive, non a caso questa soluzione è indicata soprattutto per chi fa attività fisica.

Attenzione però, perché anche questo regime alimentare ha i suoi svantaggi. Innanzitutto prima di iniziare la dieta a base di pasta di legumi è fondamentale contattare un nutrizionista esperto e il proprio medico per stabilire le quantità necessarie da assumere ogni giorno.

Un regime altamente proteico infatti può rivelarsi dannoso per i reni e il fegato, affaticando l’organismo, che non riesce più ad espellere le scorie in eccesso. Proprio come accade per la dieta Dukan e la Atkins, è importante non consumare solo proteine per un lungo periodo, inserendo nel menù quotidiano anche i carboidrati.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta della pasta proteica: dimagrisci e aumenti la muscolatura