Dieta detox con limone: ti depuri e ti sgonfi

Potente diuretico, fonte di fibre e di vitamine, il limone è uno degli alleati più preziosi della forma fisica

La presenza del limone nella dieta può rivelarsi vantaggiosa per diversi motivi. Il frutto del Citrus limon, albero appartenente alla famiglia delle Rutaceae, è infatti un portentoso elisir detox. Prima di entrare nel vivo dei suoi benefici, vediamo le peculiarità del profilo nutrizionale. Parlare del limone significa innanzitutto chiamare in causa la vitamina C, presente in grandi quantità (parliamo di 50 grammi circa all’etto).

Degno di nota è anche il contenuto di minerali: il limone è infatti un’eccellente fonte di potassio, fondamentale per la regolarità della pressione arteriosa, calcio, fosforo, sodio e ferro. Cosa dire, invece, in merito alle sue proprietà? Come evidenziato anche dagli esperti di Humanitas, il succo di limone è un potente diuretico. Alla luce di ciò, il frutto può essere considerato un valido alleato della depurazione dell’organismo.

Eccellente antiossidante in virtù della già ricordata vitamina C, è noto pure per il suo contenuto di fibre. In questo caso, è doverosa una precisazione. Per ottimizzare l’apporto di questi nutrienti, che possono aiutare a combattere la costipazione e di conseguenza il gonfiore addominale, è necessario concentrarsi sulla scorza, che può essere utilizzata per preparare tantissimi piatti sfiziosi sia dolci sia salati.

Si potrebbe andare avanti ancora tanto a parlare dei benefici del limone nella dieta! Farlo vuol dire citare anche la sua efficacia antimicrobica, legata soprattutto agli oli essenziali. Inoltre, come sottolineato sempre dai medici del gruppo Humanitas, il consumo di limone può rivelarsi può rivelarsi vantaggioso al fine della prevenzione dei calcoli renali.

Come è comprensibile, la scienza si è interessata molto alle proprietà del limone. Da citare a tal proposito è uno studio condotto nel 2008 da un team attivo presso la Sugiyama Jogakuen University di Nagoya (Giappone). Gli esperti in questione hanno somministrato a un gruppo di topi nutriti con una dieta da alto contenuto di grassi dei polifenoli estratti dalla buccia del limone, riscontrando degli effetti positivi sul calo ponderale e sull’accumulo di grasso corporeo.

Quando si parla del limone, è necessario discutere pure delle sue controindicazioni, tra le quali compare il reflusso gastrico. Se si soffre di questo disturbo, è importante moderare il consumo di questo frutto. Per togliersi qualsiasi dubbio in merito alle dosi di riferimento, la cosa giusta da fare è chiedere consiglio al proprio medico curante.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta detox con limone: ti depuri e ti sgonfi