Borragine per fare il pieno di vitamina C e migliorare l’efficienza del metabolismo

Appartenente alla famiglia delle Borabinaceae, quest'erba è caratterizzata da benefici che è utile conoscere

Erba aromatica nota anche con il nome latino Borago officinalis, la borragine si contraddistingue per numerosi benefici. Premettendo il fatto che sono commestibili sia le sue foglie sia i fiori, ricordiamo che questa pianta è una fonte eccellente di acidi grassi monoinsaturi. Tra questi possiamo trovare l’acido gamma-linoleico, acido grasso essenziale omega 6 presente anche nell’avena, nell’orzo e nell’alga spirulina.

Come evidenziato dagli esperti di Humanitas, la borragine è nota soprattutto per il contenuto di vitamina C (in 100 grammi di erba, troviamo oltre 30 mg di acido ascorbico). Questa peculiarità la rende una preziosa alleata del sistema immunitario e della lotta contro i radicali liberi. La vitamina C non è l’unico antiossidante che possiamo trovare quando approfondiamo le proprietà di quest’erba aromatica. Degna di nota è anche la presenza di vitamina A e manganese.

Quando si parla dei motivi per cui la borragine fa bene alla salute è importante chiamare in causa anche la presenza di vitamine del gruppo B, in particolare vitamina B6. In virtù di quanto appena ricordato, quest’erba aromatica può essere considerata un’alleata dell’efficienza del metabolismo.

Ricca di potassio, minerale fondamentale per la salute del cuore, la borragine, come già detto, ha sia le foglie sia i fiori commestibili. Questi ultimi sono contraddistinti dalla presenza di fitoestrogeni, molto utili per riequilibrare gli ormoni sessuali femminili.

Proseguendo con i benefici della borragine è impossibile non citare la ricchezza in folati, che rende quest’erba, in assenza di controindicazioni, consigliata sia durante la gestazione, sia quando si progetta una gravidanza. Tornando un attimo ai minerali, è il caso di rammentare la presenza di calcio, fosforo e magnesio, cruciali per la salute delle ossa.

La borragine, che in virtù del già accennato contenuto di acidi grassi omega 6 aiuta la salute del cuore e in generale la modulazione della risposta infiammatoria, può interferire con l’azione dei farmaci anticoagulanti e con quelli antiaggreganti. Lo stesso vale per i farmaci anestetici e per alcuni antinfiammatori.

Alla luce di ciò, prima di iniziare ad assumerla è basilare chiedere consiglio al proprio medico di fiducia. Ricordiamo altresì che è importante la moderazione, in quanto, se si esagera, la borragine può provocare effetti diuretici.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borragine per fare il pieno di vitamina C e migliorare l’efficie...