Le Iene, Gessica Notaro “vittima” di un esperimento: la sua reazione

Gessica Notaro vittima inconsapevole di un esperimento de Le Iene: la sua reazione alle frasi pronunciate contro le donne è una lezione da imparare

Se c’è una cosa che Le Iene amano fare, è mettere alla prova le persone. Lo hanno fatto con Gessica Notaro, alla quale hanno richiesto di partecipare a una video conferenza nella quale le parole contro le donne si sono davvero sprecate. I temi trattati avrebbero dovuto essere la discriminazione di genere, lo stupro e il femminicidio ma lo scenario al quale è stata sottoposta la ex miss si è rivelato completamente diverso da quello atteso.

Le Iene, dura prova per Gessica Notaro

L’esperimento è stato costruito davvero ad arte. L’incontro organizzato dal programma di Davide Parenti avrebbe dovuto raccogliere pensieri e opinioni sui 3344 femminicidi avvenuti in Italia negli ultimi 20 anni, con una Gessica Notaro pronta a condividere tutta la sua drammatica vicenda, scatenatasi a seguito della tremenda aggressione con l’acido da parte del suo ex fidanzato Eddy Tavares.

Da quel momento, la bella romagnola non ha mollato neanche per un momento, dimostrando tutta la sua voglia di vivere e il desiderio di lanciare un messaggio importante per tutte le donne vittime di violenza: “Ho pensato di farla finita ma poi mi sono fatta forza: sono voluta guarire per fare un dispetto a lui”.

Non l’ho perdonato, perché non c’è stato nessun pentimento. Lui sa come si fa del male quindi non ho creduto al suo tentativo di suicidio. Penso che se la dovrà vedere col padre eterno. Oggi sono una persona felice, ho fatto il mio percorso di guarigione che non è finito. Una vittima di violenza deve avere il coraggio di chiedere aiuto”.

Così, chiamata a prendere parte a quest’incontro sul tema del femminicidio, Gessica Notaro non si è di certo tirata indietro. Si accomoda così di fronte a un attore, definito agente manipolatore, che è stato ingaggiato da Le Iene per testare quale sarebbe stata la sua reazione di fronte alle parole assurde pronunciate dall’attore che hanno ripreso alcune dichiarazioni fatte da Fulvio Collovati (“La donna non capisce come l’uomo”); don Lorenzo Guidotti (“Mi spiace ma te la sei cercata”) e Righi Riva (“I femminicidi non esistono”).

La reazione di Gessica Notaro è un esempio per tutte

Non una parole di troppo né toni esasperati. Gessica Notaro ha risposto a tono alla persona che Le Iene le hanno messo di fronte, ma ha comunque deciso di lasciare la conferenza fino al momento in cui le parole non sono diventate troppo pesanti, anche a costo di pagare una penale molto salata per aver abbandonato l’incontro.

Si è detta persino disposta a chiamare le forze dell’ordine per proteggere la ragazza che era con lei. Spaventata dalla possibilità di un procurato allarme, la troupe de Le Iene è intervenuta per svelare i dettagli di quest’esperimento: “Purtroppo avete trovato quella più allenata di tutte”. Come d’abitudine, poi, Gessica Notaro ha deciso di portare se stessa sul campo per andare a cercare Collovati, Guidotti e Riva con l’intenzione di chiedere spiegazioni e delle giuste scuse, che ha ottenuto senza troppa fatica.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le Iene, Gessica Notaro “vittima” di un esperimento: la su...