Marina La Rosa svela un retroscena sul primo GF e Pietro Taricone

Marina La Rosa del GF svela un retroscena su Pietro Taricone e Cristina Plevani

Marina La Rosa torna a parlare di Pietro Taricone e dell’esperienza nella casa del Grande Fratello.

Era il Duemila quando su Canale Cinque sbarcò il primo reality della storia. Quell’edizione è rimasta nel cuore di milioni di telespettatori, così come i suoi protagonisti, entrati a far parte degli annali della televisione. Da Cristina Plevani, che trionfò, a Sergio, detto l’Ottusangolo, sino a Salvo, Maria Antonietta e ovviamente Marina La Rosa, conosciuta da tutti come la Gatta Morta.

Un soprannome che l’attrice, da donna ironica qual è, si è portata dietro per anni senza lamentarsi, ricordando solo il meglio di quella prima edizione del Grande Fratello. Qualche tempo fa Marina La Rosa è tornata in tv per partecipare all’Isola dei Famosi, arrivando in finale e dimostrando, ancora una volta, di essere schietta e sincera.

In una recente intervista a I Lunatici, Marina ha parlato di quell’esperienza, ma soprattutto del Grande Fratello e del rapporto con gli altri inquilini della casa, in particolare Pietro Taricone. Nel corso della permanenza nel bunker di Cinecittà, l’attore, che all’epoca era ancora sconosciuto, iniziò una relazione con Cristina Plevani.

Ai microfoni di Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, Marina ha svelato di aver ricevuto la corte di Pietro, ma di non aver mai ceduto per non ferire la Plevani. “Il nostro flirt nella casa? – ha detto -. Tutte le donne d’Italia in quel momento vedevano Cristina Plevani, che poi vinse l’edizione, che era completamente innamorata di Pietro. E pensavano a me come elemento disturbante. Ma io ero corteggiata da Pietro – ha aggiunto -, non accettavo nessuna avance, proprio perché c’era una donna innamorata di lui e quindi sarebbe stato un comportamento scorretto nei confronti di un’altra donna”.

Pietro Taricone è scomparso nel 2010 in seguito a un incidente con il paracadute proprio quando era al massimo della felicità. Da diversi anni era diventato un attore affermato di fiction e cinema, realizzando il suo sogno, mentre nella vita privata era legato a Kasia Smutniak, da cui aveva avuto la figlia Sophie.

“Pietro era un personaggio meraviglioso – ha confessato Marina -. Lo era veramente e la conferma è che quando se ne andò piansero tutti, anche persone che mai lo avevano conosciuto. Era una persona semplice, riusciva a parlare con chiunque. Era anche colto, fissato con la filosofia. Una persona fantastica. È andata così, purtroppo”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Marina La Rosa svela un retroscena sul primo GF e Pietro Taricone