Marina La Rosa: “Sono stata vittima di molestie prima del GF”

L'ex "gatta morta" del Grande Fratello si confessa, parlando dei lati oscuri del mondo dello spettacolo italiano

Marina La Rosa si confessa, parlando delle molestie subite. Guardando al passato, l’ex gieffina ha anche voluto ricordare il compianto Pietro Taricone.

Lunga e interessante intervista di Marina La Rosa negli studi di Verissimo. L’ex “gatta morta” del primo storico Grande Fratello torna in televisione con la Gialappa’s Band e il loro Mai dire Talk, e al tempo stesso apre le porte a L’Isola dei Famosi.

Impossibile però non gettare lo sguardo al passato, che non rinnega ma che non intende rivivere di certo. Si spiega così il rifiuto netto all’edizione Vip del GF, con gli organizzatori che l’hanno contattata per la scorsa edizione. Chi invece non riesce davvero a fare i conti con l’esperienza nel reality targato Mediaset sarebbe Rocco Casalino: “Soffre questa situazione, – ha ammesso La Rosa – ovvero che i giornalisti non gli perdonino quell’esperienza al GF”.

Marina La Rosa è oggi pronta a tornare a mostrarsi in televisione ma per anni non ha mai provato la scalata verso la gloria. Al di là delle sporadiche interviste, nessun ruolo da valletta o conduttrice per lei, in fondo scottata da un mondo ricco di zone d’ombra come quello dello spettacolo. A sorpresa ha infatti confessato qualcosa di molto intimo a Silvia Toffanin. L’ingresso nella casa del Grande Fratello ha rappresentato per lei il culmine di un processo d’avvicinamento all’universo televisivo italiano. Un percorso tortuoso, costellato da personaggi loschi.

La Rosa ha infatti confessato d’aver subito delle molestie. In tanti hanno provato a proporle dei ruoli, per poi puntualmente rivelare le proprie reali intenzioni: “Ho subito delle molestie. Questo è accaduto più volte, sia prima che dopo il mio ingresso nella casa del Grande Fratello. Molte le persone che mi portavano a casa, così da poter discutere di lavoro. Alla fine però ci provavano e basta e, a volte, anche in maniera decisamente spinta”.

Oltre che di Rocco Casalino, la donna ha voluto parlare anche di Pietro Taricone, tragicamente morto nel 2010. L’uomo aveva iniziato la propria carriera come attore e Marina non ha dubbi: “Sarebbe arrivato fino a Hollywood. Era una grande persona, che riusciva a entrare nella tua vita a livello empatico. È riuscito a rendere più semplice ogni mio momento di sconforto fuori dalla casa”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Marina La Rosa: “Sono stata vittima di molestie prima del G...