Balena: simbologia di un animale guida

Maestosa e affascinante, la balena è considerata una creatura sacra: scopriamo la sua simbologia

Ammirare le balene è uno spettacolo incredibile: questi giganti marini si slanciano sino alla superficie, per poi immergersi di nuovo nelle profondità più oscure dell’oceano. Sono molte le leggende che riguardano i cetacei, che sono anche animali considerati molto importanti per alcune delle civiltà più antiche – come i Nativi americani, per cui le balene sono simbolo del principio della creazione.

La simbologia della balena

Cosa simboleggia questo splendido animale? Nel totemismo è una creatura sacra, e il suo spirito guida è pervaso da grande saggezza, creatività infinita e ottime capacità comunicative. Come abbiamo detto, la balena è regina delle profondità oceaniche, e ci invita ad esplorare ciò che si cela nel nostro animo, nella parte più nascosta che tutti noi conserviamo gelosamente, a volte anche senza averne consapevolezza. È dunque un segno dell’importanza di abbracciare le emozioni che si trovano nel profondo, ma anche di trovare la forza per sopportare il peso di tali sentimenti che per lungo tempo avevamo ignorato.

Sognare una balena è così un invito a prendere coscienza dei nostri tumulti interiori, di viverli e finalmente di liberarcene. Ma sono molti altri i simboli che si nascondono dietro questo splendido cetaceo. La balena è segno di rinascita emotiva, di guarigione dalle ferite psichiche dovute allo stress e ai problemi della vita quotidiana. Mentre il suo suono così caratteristico, quel richiamo trascendentale simboleggia l’importanza di connettersi con gli altri e di riscoprire i valori della comunità. Le balene sono in grado di comunicare anche a centinaia di miglia di distanza, e così dobbiamo fare noi per poter risolvere problemi e incomprensioni, entrando in connessione con noi stessi per accorciare le distanze con chi ci circonda.

Infine, la balena è l’animale guida che forse più  esprime creatività. Imparando ad affondare nel profondo dell’animo portiamo a galla tutti i nostri talenti, quelle qualità che possiamo mettere a frutto per noi stessi e per gli altri. Questo splendido animale marino ci invita a risvegliare le energie creative che sono sopite in noi, dare sfogo a quel potenziale che ci permetterà di vivere appieno e di trovare nuove occasioni per essere felici.

Gli aspetti negativi dello spirito balena

Naturalmente, per ogni medaglia c’è un lato più oscuro. L’animale guida balena non è solo ricco di aspetti positivi. Alla sua profondità, alla consapevolezza che porta nella nostra vita e alla sua energia creativa si contrappongono alcuni elementi negativi. Le caratteristiche che meglio rappresentano lo spirito balena sono l’orgoglio, che spesso si trasforma in caparbietà fine a se stessa, e la scarsa pazienza. Il desiderio di vedere subito i frutti della nostra opera ci spinge a non godere appieno del momento.

Anche nelle relazioni con gli altri, la balena simboleggia questa incapacità di attendere. Ciò potrebbe rendere difficile stringere solide amicizie e un amore profondo, soprattutto in considerazione del fatto che l’animale guida ci rende più suscettibili a tutto quello che può legarci. Il desiderio di indipendenza si scontra con quello di innamorarsi in maniera travolgente. È importante dunque fare un passo avanti e lasciarsi andare: socievolezza e generosità ci aiuteranno a trovare l’anima gemella.

Perché vedere una balena è segno di buona fortuna

Vedere in sogno una balena o, ancor meglio, ammirarla nel suo habitat naturale è un segno molto fortunato. Significa che è ora di andare avanti, di far sì che i nostri desideri diventino realtà. Lo spirito balena è segno di cambiamento: è il momento di crescere e, avendo fiducia nelle nostre capacità, di prendere in mano la nostra vita. Possiamo fare qualcosa di grandioso, basta avere il coraggio di prendere anche le decisioni più difficili, per raggiungere il successo.