Domenica In, Arisa in lacrime dalla Venier: la forza di essere fragili

Arisa accetta l'invito di Mara Venier e a 'Domenica In' si mostra forte e fragile al contempo, lasciandosi andare alle lacrime quando si parla di amore

Non poteva mancare, tra gli ospiti di Mara Venier, Arisa, reduce del Festival di Sanremo 2021. La cantante, nello studio di Domenica In, è apparsa sorridente, pur non nascondendo una certa malinconia. Ha, così, parlato con la padrona di casa non solo di musica, ma anche della sua vita privata e dell’importanza di imparare ad accettarsi.

Entrata nello studio, Arisa ha da subito dimostrato grande emozione. Tanta la sintonia con Mara Venier, con la quale ha stretto un profondo rapporto di amicizia. In passato, infatti, le due hanno più volte cenato insieme e si sono confidate, tanto che la conduttrice è riuscita a farsi un’idea ben precisa della parte più intima della cantante:

Io vedo in te un’eterna bambina – ha affermato la Venier-, una specie di Peter Pan al femminile, con uno stile di vita così semplice.

Le ha, poi, mostrato alcune immagini dell’inizio della sua carriera, quando nel 2008 è salita sul palco del Festival di Sanremo, riuscendo a conquistare il primo posto. Un video a cui Arisa ha reagito con grandissima commozione. Il ricordo, infatti, è estremamente forte:

Era una cosa troppo grande, troppo bella, “perché proprio a me” dicevo io. Le cose possono anche succederti, però poi devi sostenerle.

E di strada, da quel Festival di Sanremo del 2008, Arisa ne ha fatta tanta. Quest’anno è tornata sul palco dell’Ariston e ha conquistato, ancora una volta, la stima di telespettatori e di esperti del settore. Dietro la sua canzone ‘Potevi fare di più’, un altro grande artista, Gigi D’Alessio. A lui, la cantante ha dedicato parole affettuose:

Lui è una persona straordinaria, è una persona generosa e sensibile. […] Mi ha detto: “Ho scritto una canzone per te, se ti piace e la vuoi portare a Sanremo io sono contento”. Io l’ho ascoltata e mi sono detta che volevo portarla, perché riguarda anche un periodo della mia vita.

Quando Arisa è sul palco e canta le sue meravigliose canzoni, sembra indistruttibile. Alla Venier, però, ha mostrato anche un lato più fragile, e ha ammesso di non riuscire sempre a vedersi bella, ma di sapersi comunque accettare:

A volte penso di avere un incantesimo, ho un incantesimo che mi devo vedere sempre un po’ brutta. Effettivamente bellissima bellissima non sono, ho questo naso… ma questa è la sorgente della voce.

Non solo musica, ma Mara Venier ha provato a indagare anche sulla vita privata di Arisa. L’artista, ha provato a non cedere e glissare con furbizia ad ogni domanda sulla sua relazione con il fidanzato Andrea Di Carlo. Si tratta solo di estrema riservatezza o, come si vocifera, tra i due è in essere una crisi? Alle immagini proposte dalla conduttrice, però, non ha potuto resistere ed è scoppiata in lacrime.

Diciamo che io sono molto credente – ha dichiarato – , mi affido al cielo, quello che il cielo vorrà per me sarà. Aspetto solo che qualcuno faccia la scelta giusta per me, perché io tante cose non le so. Non so tanto scegliere, preferisco che le cose arrivino e si compino. Io ho fiducia, ho fiducia nel cielo, e sarà così.

Arisa si è, così, mostrata fortissima e fragilissima al contempo. E, nonostante la grande riservatezza e la voglia di non dare in pasto la sua vita privata al gossip, è riuscita a mostrare la sua parte più intima. Riuscirà a trovare la sua serenità?

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Domenica In, Arisa in lacrime dalla Venier: la forza di essere fragili