Prova a rilevare le energie negative in casa con un bicchiere pieno d’acqua

Se siamo tristi e pessimisti potremmo riempire di energie negative anche l'ambiente in cui viviamo, rendendo l'atmosfera più pesante. Per rilevarle, possiamo affidarci ad un bicchier d'acqua

La negatività attira altra negatività, e a volte basta un nostro atteggiamento sbagliato e pessimista a far sparire le energie positive dall’ambiente in cui viviamo.

È infatti risaputo che le nostre emozioni e i nostri sentimenti emettono energie in grado di attrarre a loro volta anche le energie altrui. È come una specie di effetto domino: se siamo cupi, tristi e giù di morale, attrarremo attorno a noi solo persone sbagliate e nel nostro stesso mood. Allo stesso modo, con la nostra negatività, riempiremo ed appesantiremo anche l’atmsfera del luogo in cui trascorriamo la maggior parte del nostro tempo.

Quando viviamo un periodo particolarmente difficile, per evitare di attrarre su di noi ulteriori energie negative dovremmo imparare a lasciar correre: se abbiamo problemi sul lavoro, o in famiglia, continuare a vedere tutto nero non aiuterà, ma avrà come unico effetto quello di peggiorare ulteriormente le cose. Bisogna pensare positivo e cercare di non fermarsi al primo ostacolo, ma guardare al di là del recinto in prospettiva di un futuro non immediato. A volte può essere necessario, per liberarsi delle energie negative. anche purificare l’ambiente in cui viviamo, così che anche l’atmosfera circostante giochi a nostro favore.

Scoprire se nella nostra casa aleggiano atmosfere negative è molto semplice: basterà un bicchier d’acqua. Da sempre, infatti, questo elemento naturale viene utilizzato per purificare gli ambienti e combattere disagi. Nel nostro caso bisognerà posizionare un bicchiere pieno d’acqua nella stanza più frequentata: se il giorno successivo ci sono delle bollicine vorrà dire che ci sono energie negative, se invece l’acqua è ancora limpida a prevalere sarà l’energia positiva.

Mentre si compie questo atto è necessario concentrarsi sui pensieri negativi, così da allontanarli dalla nostra mente e ripulirla da essi. Un altro buon metodo,quando ci sentiamo particolarmente giù di morale, tristi e confusi, è quello di passare dell’acqua fresca su mani e polsi più volte al giorno, così da “lavare via” le nostre preoccupazioni. In ogni caso tenete a mente che i problemi sono in gran parte risolvibili, e a fare la differenza è soprattutto l’atteggiamento con cui si fronteggiano le situazioni difficili.

 

Prova a rilevare le energie negative in casa con un bicchiere pieno&nb...