Arisa, l’importanza di avere accanto qualcuno che ti dice “sei bella”

Arisa racconta su Instagram la fortuna di aver trovato finalmente un uomo che le dice milioni di volte “sei bella”, affrancandola dal dubbio di non esserlo

Arisa sta vivendo un periodi “di grazia”. Ha finalmente trovato il grande amore, quello che le sta facendo decidere di “capitolare” (il matrimonio con Andrea Di Carlo probabilmente a fine estate) e anche sul fronte professionale le cose vanno a gonfie vele: la sua partecipazione a Sanremo 2021 è stata tra le più apprezzate, e anche se la canzone non è stata tra le più votate la sua interpretazione e intensità, la sua voce meravigliosa, sono state l’ennesima conferma di un talento unico.

Da tempo poi, la cantante lucana porta avanti sui social una campagna sul body positive e accettazione di sé, iniziata questa estate con la pubblicazione di scatti che evidenziavano i suoi difetti fisici, un tempo motivo di vergogna, oggi sfacciatamente esibiti con orgoglio e fierezza. A dimostrazione che anche e soprattutto le nostre imperfezioni possono diventare punti di forza.

In questi giorni Arisa ha pubblicato nuove foto sul proprio profilo Instagram, in cui mostra il suo seno, formoso e un tempo causa di grandi complessi, oggi tra l’altro segnato da alcune smagliature dovute all’età, scrivendo di come abbia finalmente imparato ad amarlo. E il merito, oltre al percorso di accettazione di cui sopra, va anche e soprattutto all’aver trovato finalmente un compagno capace di dirle milioni di volte “sei bella”, a prescindere da tutto. Perché “c’è bisogno di qualcuno che ci faccia sentire belle: ci affranca dal dubbio di non esserlo e ci rende più sicure di amarci e di amare”.

Quando ero piccola il mio seno era un grande problema. Stasera mi guardavo allo specchio e pensavo a quanto mi piace adesso. È meno tonico di quando avevo 20 anni, e ha qualche smagliatura che adesso trovo deliziosa. Ho incontrato un uomo capace di ripetermi che sono bella un milione di volte al giorno e ho imparato dalla mia storia precedente che i complimenti non vanno rifiutati. In più Andrea adora la mia pancia, e quando sto per incazzarmi mi fa ridere. Ho bisogno di qualcuno che mi faccia sentire bella perché mi affranca del dubbio di non esserlo, ed è un problema in meno. Sentirmi apposto mi fa sentire più sicura di amarmi e di amare. Tutto il contrario di ciò che ci raccontiamo . E non parlo solo di un ipotetico partner.
Tempo bello da passare con le amiche , persone di famiglia, gente con cui ci si trova bene.
Il tempo che stringe, abbine cura. C’è tanto da vivere.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Arisa, l’importanza di avere accanto qualcuno che ti dice “sei bel...