Chris Noth, una quarta donna lo accusa di molestie: il racconto

L'interprete di Mr. Big travolto dalle accuse di molestie: una quarta donna punta il dito contro l'attore

Non accenna a diminuire la pressione su Chris Noth, il Mr. Big di Sex and the City accusato di molestie sessuali e finito nell’occhio del ciclone proprio nel momento in cui era nuovamente sotto i riflettori grazie al reboot della serie che lo aveva reso celebre.

Dopo le confessioni delle prime tre donne che si sono fatte avanti proprio in concomitanza con l’uscita di And Just Like That, arriva ora il racconto di una quarta donna che punta il dito contro l’attore riportando fatti risalenti al 2002, quindi nel pieno del successo per la serie con Sarah Jessica Parker.

Chi è la quarta donna che accusa Chris Noth di molestie

È il magazine statunitense Page Six a riportare il racconto della donna, Lisa Gentle, cantante newyorkese, che ricorda come l’approccio sessuale di Noth sia arrivato una sera del 2002, dopo che l’attore l’aveva accompagnata a casa. Lui le aveva offerto un passaggio in seguito a una cena da Da Marino a Midtown e dopo l’episodio Noth l’avrebbe minacciata di mettere a repentaglio la sua carriera se avesse raccontato qualcosa.

Chris Noth e l’aggressione alla quarta donna: il racconto

Secondo la donna, il primo incontro con l’attore sarebbe avvenuto nel 1998 perché lui era un assiduo frequentatore del locale e amico del proprietario: “Lo vedevo spesso cenare lì quando andavo da Da Marino con la mia famiglia e i miei amici”, ha detto. Quella sera Lisa Gentle ha accettato così di farsi accompagnare a casa da Noth fidandosi di lui.

“Quando siamo arrivati al mio appartamento mi ha chiesto se potesse salire. Gli ho detto che non avevo nulla da potergli offrire da bere e lui mi ha detto che voleva solo vedere dove vivevo”. Ma quando sono entrati in casa lui avrebbe iniziato a baciarla e a tirarla a sé bloccandola tra lui e il bancone della cucina.

Il racconto prosegue con i dettagli di come l’attore avrebbe cercato di forzarla ad avere un rapporto sessuale finché la donna non sarebbe riuscita a divincolarsi e rendere palese il suo rifiuto, cosa che avrebbe reso Chris Noth “estremamente aggressivo” al punto da “iniziare a urlare” e insultarla prima di andare via. Il giorno dopo poi una telefonata: “Mi ha detto che se avessi mai detto ad anima viva cos’era successo la sera prima avrebbe rovinato la mia carriera“.

Chris Noth e le donne che chiedono giustizia

Essendo passati diversi anni dagli episodi riportati dalle donne che accusano Noth, non è possibile per loro sporgere denuncia e far sì che le loro testimonianze arrivino di fronte a una giuria, ma è ciò che le presunte vittime auspicano, come ripete anche Lisa Gentle: “Sento che dovremmo avere la possibilità di essere sentite da una corte in modo che il Signor Noth possa pagare per ciò che ha fatto“.

Il motivo per cui questi racconti stiano emergendo solo adesso ha a che fare con l’uscita di And Just Like That, il reboot di Sex and the City uscito in tutto il mondo e che ha portato nuovamente alla ribalta Chris Noth nei panni di Mr. Big. Vedere l’uomo che le ha aggredite di nuovo sotto i riflettori avrebbe risvegliato il dolore sopito col tempo e una nuova sete di giustizia.

Intanto, Noth ha già perso contratti milionari con altre emittenti televisive e marchi e sarebbe stato isolato anche dalle colleghe Sarah Jessica Parker, Cinthia Nixon e Kristin Davis, che hanno preso le distanze da lui con un comunicato congiunto. Anche il suo matrimonio sembrerebbe appeso a un filo.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chris Noth, una quarta donna lo accusa di molestie: il racconto