Test: Qual è il tuo tatuaggio ideale?

Tattoo, che passione! Minuscoli o grandi, parlano di noi, ci rendono più attrenti e ci ricordano gli eventi importanti della vita. Ma ognuna ha il "suo" disegno perfetto, perchè esprime la sua personalità. Scopri qual è il tuo con il test

Foto di Marina Mannino

Marina Mannino

Giornalista e Blogger

Esperta di affari di cuore e pasticci quotidiani, sono stata la caporedattrice di una famosa rivista per ragazze e ho lavorato nella produzione musicale. Sono laureata in Lettere e scrivo per diverse testate.

I tattoo rendono indelebile un ricordo particolare, un momento speciale, un evento importante  come un legame d’amore, l’affetto per un’amica, la nascita di un figlio, l’arrivo di un pet, ma anche un concetto fondamentale per la vita o i sentimenti. E parlano di noi anche agli altri, che diventano spettatori dei disegni che abbiamo sulla pelle e attraverso di essi possono capire qualcosa di noi.

I tatuaggi, però, non sono una caratteristica dei tempi più recenti: erano già diffusi ben 5000 anni fa. La ragazza tatuata più famosa dell’antichità è la Principessa di Altai, una giovane donna morta a circa 25 anni e ritrovata congelata nella sua sepoltura tra i ghiacci degli Altai, i monti più alti della Siberia. La sua mummia risale a circa 2600 anni fa e ha dei bellissimi tattoo sulle spalle, le braccia e le gambe. Per lo più sono animali: su un piede, ad esempio, ha il disegno di un leopardo delle nevi. Insomma, noi ragazze di oggi non abbiamo scoperto nulla: già questa giovane di millenni fa – che oltretutto forse era una sciamana… mica una tipa qualsiasi! – ci aveva preceduto nella tattoo art.

I tatuaggi più famosi sono quelli delle popolazioni polinesiane come i Maori. Intorno al 1770 il capitano James Cook, nel suo viaggio verso Tahiti, scoprì questi meravigliosi disegni sulla pelle degli indigeni: queste decorazioni (peraltro dolorosissime, ma erano una prova di coraggio) venivano chiamate Tattaw. Da qui ha origine la parola che usiamo oggi. i tatuaggi iniziarono a diffondersi nel Vecchio Mondo, ma vennero osteggiati dalla chiesa e poi legati all’immagine di prigionieri, pirati, malavitosi ma anche marinai. Oggi sono un segno di bellezza, di appartenenza, di testimonianza e di libertà di espressione anche attraverso la pelle.

Ognuna di noi però ha un tatuaggio che più si addice al suo carattere e il cui messaggio ha un significato che può rimanere personale e segreto o essere condiviso con gli altri. E tu, sai già quale tattoo è perfetto per te? Gioca con il test e scopri quale sarà il tuo nuovo tatuaggio e che significato ha.