Idee e significati dei tatuaggi con i gatti

I tatuaggi con gatti sono tra i più richiesti, non solo dagli amanti di questi splendidi animali domestici

Il gatto è un animale elegante, anticonformista, libero e indipendente e sono tante le persone che decidono di imprimere sulla pelle l’amore per questo felino. I tatuaggi di gatti sono tra i più richiesti, non solo dagli appassionati ma anche da chi vuole lanciare un messaggio ben preciso. Vediamo alcuni esempi di tattoo con gatti da cui prendere ispirazione e scopriamone il significato.

Tatuaggi di gatti: simbologia nella storia

Fin dall’antichità i gatti sono sempre stati molto amati. Gli Antichi Egizi li collegavano alla dea della luna, mentre i Romani li associavano alla dea Diana e alla maternità. Le popolazioni nordiche, invece, veneravano il gatto come un’estensione di Freyja, dea dell’eleganza, della grazia, della fertilità e della protezione. Nel Medioevo i gatti erano collegati alla stregoneria e venivano considerati degli animali maligni. Oggi, invece, il loro significato è cambiato e così sono diventati tra i soggetti di tatuaggi più amati.

Tattoo gatto: i più amati dalle donne

Sono soprattutto le donne ad amare i gatti e i tatuaggi di gatti, sia per la natura misteriosa dell’animale che per i simboli che rappresenta: maternità, bellezza, protezione, serenità familiare, malizia, grazia, eleganza. Come abbiamo già visto, il gatto è associato alle dee femminili simbolo della luna, della fertilità, delle emozioni e del nutrimento.

Sono diversi i punti del corpo in cui tatuarsi un gatto, da quelli più nascosti come la parte dietro l’orecchio o l’interno del polso fino a quelli più visibili come la caviglia o la spalla. Tra i preferiti dalle donne, i tatuaggi con gatti stilizzati, eleganti e discreti.

Tatuaggi con gatti minimal

Molto comuni sono infatti i tatuaggi con gatti minimal, con sagome appena accennate o addirittura solo alcuni simboli che rappresentano il gatto, come le impronte o il musetto con i baffi. Il tatuaggio con impronte è molto comune e rappresenta la necessità di voler fare dei passi in avanti nella vita.

Idee per un tatuaggio con un gatto

Idea per un tatuaggio con il gatto minimal – Fonte: 123rf

Tatuarsi solo la zampina del gatto, invece, è un emblema di fortuna e di buon auspicio, simbologia proveniente dalle culture asiatiche. Proprio le società orientali attribuiscono poteri straordinari ai gatti, secondo alcune leggende giapponesi un gatto riesce anche a plasmare il carattere della persona che vive con lui. Scegliere un tatuaggio minimal significa anche voler accentuare quell’aura di mistero che avvolge i felini.

Tatuaggio con gatto nero

Sebbene il gatto nero sia vittima di superstizioni e leggende che ne danno un’immagine negativa, tatuarsi un gatto nero è invece molto apprezzato. Elegante, misterioso, affascinante: il gatto nero viene scelto proprio da chi vuole dare di sé questa immagine intrigante ed enigmatica. Da solo o insieme ad altri simboli, il tatuaggio del gatto nero è da sempre uno dei preferiti da chi ama i felini.

Tatuaggio con testa di gatto

Molto comune è anche il tatuaggio raffigurante solo la testa del gatto, scelto da chi vuole dimostrare di avere coraggio e personalità. La testa di gatto, infatti, è associata a immagini di malattia, morte e distruzione. Questo tatuaggio simboleggia l’accettazione dell’inevitabilità della fine e chi lo porta dichiara di non aver paura di affrontare la vita in tutte le sue sfaccettature.

Tatuaggio con gatto e altri simboli

Tra gli altri simboli tatuati insieme ai gatti, i fiori sono tra i preferiti dalle donne, perché esprimono eleganza, bellezza e purezza. Ma non mancano anche i tatuaggi dei gatti insieme ad altri animali, come i cani o le farfalle, apprezzati sia da donne che da uomini.

Spesso l’immagine del gatto viene accompagnata da decorazioni astratte che ricordano gli acquerelli o da frasi che evidenziano il significato che si vuole dare al tatuaggio. Alcuni affiancano al gatto il rispettivo ideogramma giapponese, che si traduce con il termine Neko.

Altri tatuaggi con i gatti

Il tatuaggio è un simbolo molto personale e si può scegliere di decorare la propria pelle a seconda del gusto del momento o di un significato particolare. Molto apprezzati anche il tatuaggio tribale, che richiama il senso divino e religioso del gatto e che viene utilizzato anche come talismano contro il male.

Tattoo con gatto

Un tatuaggio tribale con un gatto – Fonte: 123rf

Chi è molto legato al proprio gatto può decidere di farselo tatuare in versione realistica. Sarà poi la bravura del tatuatore a fare in modo che il tattoo somigli all’animale. Infine, un gatto che cammina su un filo che termina con un fiocco simboleggia il legame tra il padrone e il felino.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Idee e significati dei tatuaggi con i gatti