Sanremo 2022, Mara Venier rilancia il FantaSanremo: “Vincitore a Domenica In”

Mara Venier scopre il FantaSanremo dopo essere stata tirata in ballo da Aka7even: la sua proposta per il vincitore asscoluto

La zia Mara è sempre la zia Mara! Da anni ormai è questo il nomignolo affettuoso con cui tutti chiamano Mara Venier, un soprannome che ha sempre dimostrato di gradire molto. La conduttrice di Domenica In, molto amata dai telespettatori di Rai Uno, di certo non poteva mancare nel gioco che sta caratterizzando il Festival di Sanremo. Se ne sono accorti tutti: alcuni artisti in gara stanno accompagnando le loro esibizioni con frasi particolari che possono sembrare fuori dal contesto o senza senso. Di cosa si tratta? È il FantaSanremo, l’equivalente canoro del Fantacalcio che ha conquistato anche Mara Venier.

Il saluto a Mara Venier di Aka7even

La conduttrice è stata tirata in ballo da Aka 7even, che dopo aver cantato il brano Perfetta così ha chiesto il permesso ad Amadeus di salutare proprio zia Mara. La padrona di casa di Domenica In, ha dichiarato che inizialmente è rimasta colpita dal fatto che il cantante avesse una zia con il suo stesso nome, poi ha iniziato a ricevere una serie di messaggi che le hanno svelato che in realtà, proprio lei era uno dei bonus del FantaSanremo che permette ai giocatori di guadagnare 20 punti.

La Venier ha subito trovato il gioco divertente e si è detta entusiasta di essere tra le protagoniste, tanto da prendere la palla al balzo e dichiarare che nella puntata post Festival di Domenica In, oltre a festeggiare il vincitore di Sanremo, vuole celebrare anche quello del FantaSanremo.

La conduttrice, sempre pronta allo scherzo, ha poi deciso di lanciare un bonus extra, infatti l’artista che accumulerà più saluti alla zia Mara avrà come premio un’ospitata a Domenica In.

Sanremo 2022, i cantanti conquistati dal gioco

Aka 7Even non è stato l’unico cantante in cerca di bonus sul palco dell’Ariston. Da Gianni Morandi a Michele Bravi, passando per Sangiovanni, Dargen D’Amico, fino a Donatella Rettore e Ditonellapiaga (leggi la nostra intervista) e Le Vibrazioni la sfida tra gli artisti è davvero incandescente.

Nato qualche anno fa da un gruppo di ragazzi marchigiani appassionati della kermesse, quest’anno ha avuto una vera e propria escalation grazie all’interesse dimostrato dai cantanti in gara, ma in cosa consiste il gioco?

Cos’è il FantaSanremo

Ogni giocatore ha a disposizione 100 Baudi, valuta in onore del conduttore Pippo Baudo, uno dei simboli del Festival, con cui è possibile acquistare 5 artisti in gara e nominare in seguito un capitano. Ogni cantante ha una sua quotazione a cui si aggiunge la posizione in classifica: il primo posto vale 50 punti, il secondo 35 punti e il terzo 25 punti.

Accanto a questo ci sono una serie di bonus, ad esempio l’artista che trasforma il suo outfit durante l’esibizione guadagna 10 punti, la standing ovation del pubblico dell’Ariston vale 20 punti, quella dell’orchestra 30 punti. Ancora, l’artista che pronuncia la parola FantaSanremo sul palco dell’Ariston, riceve 25 punti, invece se dice Papalina (soprannome del bar marchigiano dove il gioco è nato) ottiene il superbonus da 50 punti.

Oltre ai bonus, non mancano i malus che penalizzano il cantante sottraendogli una parte del punteggio. Ad esempio nel caso in cui l’artista inciampa sulla scala dell’Ariston si perdono 30 punti, se invece cade ne vengono sottratti 50, fino ad arrivare al decurtamento di 100 punti per la canzone o l’artista squalificati. Naturalmente il vincitore sarà chi, terminato Sanremo, avrà totalizzato il maggior numero di punti.