Sanremo 2022, Drusilla Foer: “Pensavo di essere la più scandalosa”. E parla di Zalone

"Checco Zalone? Ha smosso le acque. Amadeus? Mi seduce la sua naturalezza": Drusilla Foer infiamma il Festival con le sue dichiarazioni

Nella terza serata di Sanremo 2022 Amadeus ha voluto accanto a sé Drussilla Foer, forse la più attesa delle cinque co-conduttrici di questa 72esima edizione del Festival che si conclude sabato 5 febbraio.

Drusilla Foer, il look per Sanremo

Nella conferenza stampa di commento agli ottimi risultati della seconda serata e di introduzione al nuovo appuntamento, Drusilla Foer si è presentata con un look ultra chic total black, esattamente l’opposto dell’outfit di Lorena Cesarini che era in bianco Valentino.

La Foer ha optato per una raffinata blusa a girocollo e dei lunghi e morbidi pantaloni a palazzo con cintura in vita e fascia al collo, tutto rigorosamente nero. Un contrasto perfetto coi suoi magnifici capelli bianchi. Mentre il make up punta su colori neutri, mentre i gioielli sono in oro giallo. I look di Drusilla a Sanremo sono firmati Rina Milano, l’atelier fiorentino cui lei si affida.

Sebbene le mise della serata (LEGGI LA SCALETTA DELLA TERZA SERATA) siano ancora top secret, la Foer ha fatto una piccola rivelazione: “Quando mai mi capita di mettere 8 vestiti da sera che ho dovuto rimettere in forma perché mancava qualche centimetro”.  E in effetti Rina Milano è nota anche per il riciclo.

Drusilla Foer svela cosa fa nella terza serata di Sanremo

Poi la grandezza di Drusilla si gioca tutta in una battuta dal tono ironico: “Pensavo di essere la figura più scandalosa del Festival, ma non mi sembra. Sono una donna normale, forse un po’ più alta”.

Per la serata Foer confessa di aver preparato poco e forse per questo si sente tranquilla, anche se poi magari le prenderà il panico, come aveva già detto. “Ma ora mi state mettendo il terrore”. E poi svela che forse ci sarà tempo di fare una chiacchiera.

Su Amadeus che l’ha voluta al Festival dice: “La cosa che più mi seduce di Amadeus è la naturalezza, che è un valore sempre premiante. Amadeus è un uomo leggibile, poi magari è una carogna tremenda“. E la battuta fa scoppiare a ridere tutti.

Drusilla Foer commenta la storia trans di Checco Zalone

A proposito della favola LGBT di Checco Zalone che ha diviso il pubblico di Sanremo nella seconda serata, Drusilla Foer ha commentato: “Ognuno può esprimere con la propria arte e con le proprie opinioni il suo pensiero. Io non ho un opinione molto precisa sul lavoro di Zalone, ma credo che se questo solleva un dibattito che porta qualcuno ad avere una convinzione, credo che sia comunque un valore. Io sono un soggettino che si mette sempre a disposizione del dubbio e dell’inaspettato, sono anche pronta a cambiare le mie opinione. In questo caso, credo che Checco abbia fatto un’operazione molto forte, abbia voluto smuovere le acque e laddove ci sono le acque smosse io sono sempre contenta. Non mi sento di soffermarmi su quello che è successo ieri, mi va benissimo, perché è un segno di civiltà”.

Drusilla Foer look Sanremo 2022

Drusilla Foer in total black