Sanremo 2022, come è andata la terza serata

Come è andata la terza serata di Sanremo 2022: la bravura di Drusilla Foer e il monologo di Saviano

Il talento di Drusilla Foer, il monologo di Saviano e tanta musica: la terza serata del Festival di Sanremo 2022 è stata caratterizzata da grandi personalità e molto show. Superospite Cesare Cremonini che ha regalato al pubblico dell’Ariston una performance da stadio.

Scopri cosa ti sei perso della prima serata.

Le canzoni di ieri sera

La terza serata del Festival di Sanremo 2022 ha visto salire sul palco tutti i cantanti in gara. Favoritissimi dai bookmakers, Blanco e Mahmood hanno stregato, ancora una volta, il pubblico dell’Ariston. Straordinaria anche Elisa che ha conquistato il secondo posto, seguita da Gianni Morandi.

Fra i momenti più interessanti della serata lo scambio di battute sul palco fra Drusilla Foer e Iva Zanicchi, quest’ultima fra i cantanti in gara. “Quanto sei alta!”, ha detto l’artista rivolgendosi alla co-conduttrice. “Più di te”, ha replicato lei e Iva ha aggiunto prontamente: “Ha anche altre cose più di me”. Infine Drusilla ha affermato: “Tante cose. Sono colta”.

Fra i momenti musicali migliori l’esibizione di Cesare Cremonini. Il cantante ha presentato il brano La ragazza del futuro e ha eseguito un medley dei suoi successi. “Sono molto contento di tornare finalmente a cantare dal vivo, negli stadi. È finalmente arrivato, speriamo tutti, il momento di ripartire”, ha svelato.

Scopri il programma della settimana sanremese.

Classifica e risultati

Nella terza serata del Festival di Sanremo 2022, Amadeus ha svelato, insieme a Drusilla Foer, la classifica generale, frutto della somma del Televoto e della Giuria Demoscopica 1000.

  1. Mahmood e Blanco – Brividi
  2. Elisa – O forse sei tu
  3. Gianni Morandi – Apri tutte le porte
  4. Irama – Ovunque sarai
  5. Sangiovanni – Farfalle
  6. Emma – Ogni volta è così
  7. Massimo Ranieri – Lettera di là dal mare
  8. Fabrizio Moro – Sei tu
  9. La rappresentante di lista – Ciao Ciao
  10. Dargen D’Amico – Dove si balla
  11. Michele Bravi – Inverno dei fiori
  12. Ditonellapiaga e Rettore – Chimica
  13. Aka7even – Perfetta così
  14. Achille Lauro – Domenica
  15. Noemi – Ti amo non lo so dire
  16. Rkomi – Insuperabile
  17. Matteo Romano – Virale
  18. Iva Zanicchi – Voglio amarti
  19. Giovanni Truppi – Tuo padre, mia madre, Lucia
  20. Highsnob e Hu – Abbi cura di te
  21. Giusy Ferreri – Miele
  22. Le Vibrazioni – Tantissimo
  23. Yuman – Ora e qui
  24. Ana Mena – Duecentomila ore
  25. Tananai – Sesso Occasionale

I commenti sulla serata

Drusilla Foer è stata senza dubbio la grande rivelazione della terza serata del Festival di Sanremo 2022. La co-conduttrice ha illuminato il palco dell’Ariston con la sua intelligenza, le battute mai scontate e la simpatia. Un vero e proprio trionfo, così tanto che sui social il pubblico ha chiesto a gran voce di darle maggiore spazio. Straordinario il suo monologo, in grado di mostrare il talento di una grande artista. “Non voglio ammorbarvi a quest’ora con parole sulla fluidità, sull’integrazione, sulla diversità – ha detto -. Diversità non mi piace perché ha in sé qualcosa di comparativo e una distanza che proprio non mi convince. Quando la verbalizzo sento sempre di tradire qualcosa che penso o sento. Le parole sono come le amanti quando non si amano più vanno cambiate subito. Un termine in sostituzione potrebbe essere unicità, perché tutti noi siamo capaci di coglierla nell’altro e pensiamo di esserlo. Per niente, perché per comprendere la propria unicità è necessario capire di cosa è composta, di cosa siamo fatti”.