Ilaria D’Amico, il suo talk già al capolinea: la decisione della Rai

Per Ilaria D'Amico l'avventura alla Rai è già terminata: il suo talk show "Che c’è di nuovo", chiuderà i battenti prima del previsto.

Foto di DiLei

DiLei

Redazione

DiLei è il magazine femminile di Italiaonline lanciato a febbraio 2013, che parla a tutte le donne con occhi al 100% femminili.

La notizia era già nell’aria, ma adesso è arrivata la conferma. Per Ilaria D’Amico l’avventura alla Rai si sta rivelando peggiore del previsto, visto che il suo talk Che c’è di nuovo, chiuderà i battenti prima del previsto. Una decisione, quella della Rai, non proprio inaspettata, visti gli ascolti poco lusinghieri del programma.

Che c’è di nuovo chiude: la decisione della Rai

Avrebbe dovuto essere un talk show innovativo, fresco, che avrebbe dovuto conquistare il pubblico del giovedì sera, ma così (evidentemente) non è stato. A parlare sono i numeri: la trasmissione di attualità, che ha esordito lo scorso 27 ottobre, non ha raggiunto grandi risultati in termini di ascolto.

Del resto il talk della D’Amico si è presentato subito con un taglio classico, fatto di interviste e di dibattiti con gli ospiti in studio, ispirandosi – come lei stessa aveva dichiarato in una recente intervista  – a Le Invasioni Barbariche di Daria Bignardi.

Il programma è partito con il 2,2% di share, e alla seconda puntata ha ottenuto il minimo storico dell’1,7% con soli 299 mila spettatori collegati. Risultati non proprio lusinghieri per Che c’è di nuovo, che anche con il suo ultimo appuntamento – e con un’ospite che da sempre attira la curiosità degli spettatori, ovvero Wanna Marchi – si è fermata al 2,5% di share.

È per questo che il direttore Rai per l’informazione, Antonio Di Bella, avrebbe deciso di mettere la parola fine all’avventura di Ilaria D’Amico e al talk show di Rai 2. Adesso resta da capire se la conduttrice dovrà dire da subito addio al programma o se andrà in onda un’ultima puntata il prossimo giovedì per salutare il suo pubblico.

Ilaria D’Amico e il flop del suo programma: arriva il Tapiro D’Oro

Proprio alla luce di ascolti così bassi, Ilaria D’Amico qualche settimana si è “guadagnata” un Tapiro d’oro (il quinto della sua carriera). E a Valerio Staffelli aveva spiegato: “Io vorrei rimanere, dato che sono stata chiamata per questo progetto. Avete mai visto un nuovo programma di informazione, su una rete che deve riaffermarsi anche negli ascolti, che pronti via fa boom? Ci vuole tempo per farlo crescere”.

E del resto la conduttrice agli esordi della trasmissione si era detta entusiasta dell’opportunità: “Quando la Rai è arrivata con l’idea di riportarmi a essere un punto di riferimento dell’informazione sono stata felice”.

Evidentemente però le cose non sono andate come lei stessa si aspettava. In molti sostengono che il suo programma sia stato posizionato male nel palinsesto di Rai 2, dando di fatto la colpa alla concorrenza spietata del giovedì sera.

Non a caso, proprio durante la messa in onda di Che c’è di nuovo Ilaria D’Amico ha dovuto fare i conti con il Grande Fratello Vip (che fino alle scorse settimane andava in onda in prime time anche il giovedì sera su Canale 5), o con la fiction Vincenzo Malinconico – Avvocato d’insuccesso. Senza dimenticare altre trasmissioni (fin troppo) simili alla sua e con un pubblico di spettatori molto più fidelizzato, come Piazzapulita e Dritto e rovescio.

Adesso resta da capire il futuro televisivo della D’Amico: la Rai avrà già in serbo un nuovo show cucito su di lei?