Miti e verità sull’orgasmo femminile

Il godimento di una donna rappresenta uno dei misteri più remoti e insoluti della storia dell'uomo. Non esiste una tecnica ben precisa per poter godere

L’orgasmo femminile risulta essere molto più profondo di quello di un uomo, così vigoroso che la donna va momentaneamente in tilt, infatti ciò è stato dimostrato attraverso la risonanza magnetica che segnalava alcune zone disconnesse del cervello. Invece, molto sono le donne che non hanno mai provato il piacere di un orgasmo puro. Non esistono degli esami in grado di capirne la causa, infatti sembrerebbe sia solo ed esclusivamente questione di testa. Uno studio approfondito è stato in grado di dimostrare che la zona che provoca maggiore piacere in una donna è rappresentata dal clitoride

Numerosi sono i miti e le verità da svelare sull’orgasmo femminile. Innanzitutto non è vero il mito che con il passare degli anni si riduce la possibilità di avere un orgasmo in una donna, anzi è stato dimostrato che il 70% circa delle donna che hanno oltrepassato i 50 anni di età, sono in grado di ottenere un orgasmo, anzi conoscendo a fondo il proprio partner sono in grado di ottenere un buon orgasmo. Così come non è vero che non è possibile ottenere un orgasmo multiplo, addirittura lo dimostra una percentuale del 50% delle donne, anche se l’intensità del piacere man mano diminuisce.
Sfatiamo il mito che il preservativo ha la capacità di anticipare un orgasmo nella donna, anzi può addirittura ritardarlo nell’uomo andando incontro al piacere finale della propria compagna. E infine è bene sapere che un mancato orgasmo non vuol dire che il rapporto sessuale non sia stato soddisfacente.

Per quanto concerne le verità invece, molto spesso si pensa che la donna non riesca a raggiungere l’orgasmo per colpa dell’uomo, ma a quanto pare l’orgasmo dipende molto dalla donna, dalla sua completa inibizione, dalla collaborazione con il proprio compagno nel rapporto e dalla esperienza.
Come è proprio vero che la resistenza del proprio compagno garantisce il raggiungimento del piacere anche nella donna. In questo caso la donna si sente a suo agio e riesce a raggiungere il massimo del piacere in tempi molto più ridotti, senza farsi troppi problemi.
Diversi studi hanno dimostrato che alcune donne sono in grado di raggiungere un piacere fisico anche senza essere precedentemente stimolate, come normalmente si crede. In realtà accade raramente, vengono definiti orgasmi inaspettati e spontanei nel momento in cui si verificano.

Immagini: Depositphotos

Miti e verità sull’orgasmo femminile