Vene varicose: rimedi e cure per contrastarle e attenuarle

Le vene varicose nascono da problemi di insufficienza venosa e si presentano con delle vene dilatate sporgenti lungo le gambe. Esistono fortunatamente cure e rimedi.

Soffrite di vene varicose? Ecco un elenco di accorgimenti, consigli, cure e rimedi che possono contrastarne lo sviluppo e migliorarne l’aspetto.

Stile di vita anti vene varicose
Lo stile di vita ha un impatto fondamentale sulla formazione e l’aspetto delle vene varicose: sane abitudini, attenzione al peso, attività fisica (sono estremamente indicati jogging, walking e bicicletta), limitato consumo di caffeina e alcol, evitare il fumo, sono indispensabili per una buona circolazione sanguigna.

Alimentazione sana
L’alimentazione fa moltissimo in caso di varici, soprattutto nell’alleviare i sintomi quali gonfiore e dolore. Ogni giorno non devono mancare a tavola frutta, verdura, cereali integrali e legumi. In particolare sono da privilegiare gli alimenti che contengono flavonoidi e hanno un’azione antinfiammatoria, come frutti di bosco, aglio, zenzero e peperoncino. Va ridotto invece il consumo di latticini, carni rosse, farina raffinata e zucchero bianco.

Situazioni da evitare
Il sole e il calore stimolano la vasodilatazione, meglio evitare dunque l’esposizione solare eccessiva e bagni in acqua molto calda. Attenzione anche alle scarpe: non sono indicate né i tacchi alti, né le scarpe con suola piatta, l’ideale è un tacco di 3-4 centimetri. Passare molto tempo in piedi peggiora la circolazione e dunque aumenta la probabilità che si formino varici.

Rimedi naturali
Esistono efficaci rimedi naturali per migliorare e lenire i sintomi delle vene varicose: si rivelano molto utili dei massaggi che stimolano la circolazione sanguigna e a questo proposito la riflessologia plantare è una preziosa alleata. L’acqua fredda è un toccasana per questo tipo di problemi: via libera dunque all’idroterapia con pediluvi e getti d’acqua fredda. L’utilizzo di calze a compressione graduata si rivela fondamentale soprattutto se le varici sono già molto evidenti. Non fa miracoli, ma dona sollievo tenere le gambe sollevate mentre si è stesi a letto, è bene tenerlo in considerazione, soprattutto nei giorni in cui dolore e gonfiori sono più intensi.

Piante amiche della circolazione
La fitoterapia fornisce diversi rimedi per le vene varicose: sono indicati impacchi, integratori, creme e prodotti a base di rusco, vite rossa, ippocastano, centella, meliloto, equiseto e ginkgo biloba.

Terapie
Per intervenire in modo definitivo sul problema è indispensabile rivolgersi a un medico che saprà indicare la terapia più adatta al paziente. Fra queste esiste la scleroterapia (o sclerosanti) che interviene sui vasi sanguigni da trattare attraverso delle iniezioni mirate. Un’altra terapia molto efficace prevede l’impiego di laser per trattare le zone interessate da varici o capillari rotti. Fra i trattamenti medici si annovera la radioterapia in grado di raggiungere le vene varicose in profondità. Nel caso di vene particolarmente ingrossate e compromesse è necessario invece intervenire con operazioni chirurgiche.

Vene varicose: rimedi e cure per contrastarle e attenuarle