Come sgonfiare le gambe: trucchi, alimentazione ed esercizi

Gambe gonfie e pesanti possono rappresentare un fastidioso problema, non solo estetico. Ecco come contrastarlo efficacemente

Il gonfiore e la pesantezza alle gambe, soprattutto quando il caldo estivo non dà tregua, per alcune di noi diventa davvero un problema. È possibile sgonfiare le gambe? Sì, seguendo alcune accortezze con costanza.

I cibi che contrastano il gonfiore alle gambe

Inutile dire che chi soffre di ritenzione idrica deve bere almeno due litri al giorno d’acqua. Prima dei pasti è buona abitudine mangiare una piccola porzione di verdura cruda, come il finocchio, aiuta l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Evitare una dieta troppo ricca di carboidrati, cibi lievitati e grassi. Mangiare tanta verdura e frutta di stagione.

Gambe leggere con le erbe

Fare delle cure periodiche di erbe possono fare la differenza, specie nei periodi dove il gonfiore alle gambe è più intenso. Si possono trovare in erboristeria degli intrugli totalmente naturali (centella asiatica, rusco composto, betulla, vite rossa etc) da diluire in un litro e mezzo di acqua o da assumere due volte al giorno. Hanno effetti disintossicanti e drenanti. Per la circolazione capillare è bene assumere mirtillo nero. Inoltre a fine serata, durante i mesi più caldi, sarebbe ideale farsi una doccia fredda alle gambe.

Sgonfiare le gambe coi massaggi

Farsi fare un massaggio drenante alle gambe ha un suo costo, inoltre farne uno al mese non ha senso. Queste dritte hanno senso se diventano abitudini quotidiane, non se fatte una volta ogni tanto. Bisogna imparare a farseli da sole. Dopo la doccia, con una crema leggera e fresca (che non scaldi ulteriormente le gambe) massaggiare le gambe dalle caviglie verso la coscia, sempre dal basso verso l’altro applicando una leggera pressione.

Piccoli trucchi per gambe al top

La sera prima di addormentarvi nel letto, alzate le gambe di modo che siano a 90 gradi rispetto al busto per almeno 15 minuti (magari all’inizio soffrirete un po’, ma così ti potenzierete anche gli addominali). È un vero sollievo!
Ah, i tacchi altissimi sarebbe meglio evitarli, ma anche le scarpe rasoterra come le ballerine o i sandali ultra flat non aiutano.

Esercizi e fitness per le gambe

Contro la cattiva circolazione ed il gonfiore alle caviglie quest’esercizio funziona: sdraiati sul dorso e alza le gambe sostenendo le reni con le mani e muovi le gambe come se stessi pedalando, per almeno 15 minuti al giorno. Lo step e la camminata veloce sono una manna dal cielo per sgonfiare le gambe, se praticati almeno un paio di volte alla settimana.

Fonte: DiLei

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come sgonfiare le gambe: trucchi, alimentazione ed esercizi