Diabete, tre cose da fare per ridurre la glicemia

Avete la glicemia alta? Potete ridurla con l’alimentazione, con l’attività fisica e con i rimedi naturali. Ecco come fare.

Se soffrite di glicemia alta sappiate che esistono tre strategie per tenerla sotto controllo: alimentazione, attività fisica e rimedi naturali.

Ridurre la glicemia con l’alimentazione
L’alimentazione è la prima cosa su cui agire: no a cibi ipercalorici, confezionati, ricchi di grassi saturi o idrogenati (formaggi, panna, salumi, insaccati, hamburger, wurstel, margarine, snack, prodotti da forno industriali) dolciumi, junk food. Attenzione poi agli alimenti con alto indice glicemico come patate, pane bianco, riso bianco e in genere cereali raffinati, succhi di frutta, bevande zuccherate, snack dolci, bevande alcoliche. Via libera invece a verdura, soprattutto cruda, cereali integrali, fibre, olio extravergine d’oliva, proteine magre, cibi ricchi di omega 3. Riducete inoltre le porzioni dei piatti, in particolare se si tratta di carboidrati. Non eccedete nel consumo di frutta molto zuccherina. Mangiare lentamente è un altro prezioso consiglio di benessere.

Ridurre la glicemia con l’attività fisica
Il movimento permette di abbassare la quantità di zucchero nel sangue, ecco perché l’attività fisica non va trascurata. Fa particolarmente bene l’esercizio aerobico con picchi di alta intensità, potrebbe dunque essere una buona idea correre, accelerando il ritmo ogni tanto. Peraltro il movimento aiuta a tenere sotto controllo il peso e a dimagrire, entrambi attività preziose per chi soffre di glicemia alta.

Ridurre la glicemia con rimedi naturali
La natura fornisce un valido aiuto, esistono infatti delle piante ipoglicemizzanti da consumare sotto forma di tisana e non solo. Fra di esse ci sono: eucalipto, mirto, sambuco, opunzia, gimnema, ginseng americano. Si tratta di rimedi naturali che permettono di ridurre l’assorbimento degli zuccheri, stimolare il rilascio di insulina o migliorare la risposta insulinica.

 

Diabete, tre cose da fare per ridurre la glicemia