Charlene è tornata a Monaco: come sta dopo il lungo e (misterioso) ricovero

Charlene è finalmente tornata a Monaco: ha lasciato la clinica svizzera in cui era ricoverata per riabbracciare la sua famiglia

La Principessa Charlene è finalmente tornata a Monaco: la Wittstock dopo quasi un anno di assenza ha lasciato la clinica svizzera in cui era ricoverata per riabbracciare la sua famiglia, il Principe Alberto e i figli Jacques e Gabriella. Ad annunciarlo è stato un comunicato diramato dal Palazzo – che ha rassicurato i sudditi sulle condizioni di salute della Principessa – proprio a pochi giorni da una ricorrenza speciale.

Charlene è tornata a Monaco: il comunicato del Palazzo

Dopo un lunghissimo (e per certi versi misterioso) ricovero in Svizzera, Charlene di Monaco ha fatto finalmente ritorno nel Principato. La moglie del Principe Alberto si è riunita con la sua famiglia, a quasi un anno di assenza da Monaco. Ad annunciarlo è stato un comunicato reale: “Le Loro Altezze Serenissime condividono con gioia le seguenti informazioni: in accordo con i Suoi medici” e visto l’incoraggiante risultato delle cure, la Principessa “proseguirà la sua convalescenza nel Principato, con Suo Marito e i figli al Suo fianco”.

La Principessa Charlene è già tornata a Monaco dove “si è felicemente riunita con la Sua famiglia e i suoi cari. Le prossime settimane permetteranno alla Principessa di rimettersi ulteriormente in salute, prima di riprendere con gradualità i Suoi impegni ufficiali”.

Le voci che volevano la moglie di Alberto ancora lontano dal Principato sono ormai un lontano ricordo. Pare che la Wittstock sia ormai in fase di ripresa, dopo l’infezione che l’ha colpita durante il soggiorno dello scorso anno in Sudafrica e soprattutto dopo un lunghissimo ricovero in Svizzera, che ha dato origine ai pettegolezzi più disparati sulle sue condizioni di salute.

Charlene, il ritorno a Monaco per un evento speciale

Sebbene non siano mai stati chiariti del tutto i problemi di salute di Charlene, tra qualche tempo i monegaschi potranno rivedere la loro Principessa, a lungo lontana dal Principato. Secondo quanto riportato dal comunicato reale, in questi mesi anche la Wittstock avrebbe sentito la mancanza dei suoi sudditi.

Ma la priorità in questo momento, prima di riprendere gli impegni istituzionali, è quella di prendersi cura di sé e rimettersi totalmente in salute: “Per raggiungere la piena guarigione e vista la Sua necessità di pace e calma, la coppia principesca chiede il massimo rispetto per la propria famiglia e la vita privata”, recita la nota del Palazzo.

Malgrado aleggi ancora un alone di mistero sulla faccenda, certo è che il ritorno di Charlene in questo momento non sia del tutto casuale. La Principessa non ha potuto presenziare a molti degli appuntamenti tradizionali del Principato, non è riuscita a essere presente al suo anniversario di nozze con Alberto.

Era ancora ricoverata quando, lo scorso gennaio, ha compiuto 44 anni, e soprattutto era assente alla festa per i sette anni dei Jacques e Gabriella, che sicuramente avranno sentito la mancanza della madre in un giorno così speciale. Charlene è tornata appena in tempo per una ricorrenza importante: sarà al fianco del principe Alberto il prossimo 15 marzo, nel giorno del suo 63° compleanno. E finalmente potrà stare vicina ai suoi gemelli ogni giorno: la guarigione sarà sicuramente più veloce grazie all’amore della sua famiglia.