Charlene di Monaco, Alberto si fida più di un’altra donna

"Carolina ha oltrepassato i limiti": Charlene di Monaco non sopporta la cognata ma Alberto si fida più di lei che della moglie

Charlene di Monaco sta per tornare ma non è detto che avrà lo stesso ruolo una volta che sarà a Palazzo accanto ad Alberto. Pare infatti che il Principe si fidi dipiù di un’altra donna, ossia sua sorella Carolina di Monaco. Il legame tra i due è da sempre molto forte ma si è rinsaldato in questi ultimi mesi.

Charlene di Monaco sostituita da Carolina di Monaco

L’assenza prolungata di Charlene di Monaco, a causa di una grave infezione di gola, naso e orecchie che l’ha costretta a più interventi in anestesia totale e l’ha fortemente debilitata, ha cementato il rapporto tra Alberto e Carolina. E le cose quando tornerà non saranno più come prima. Il Principe ha fatto sempre più affidamento sulla sorella sia per quanto riguarda i doveri istituzionali sia per quanto riguarda l’educazione dei gemelli, Jacques e Gabriella. I bambini, che hanno compiuto 7 anno lo scorso dicembre, hanno sentito molto la mancanza della madre e in famiglia chi ha preso il suo posto è stata proprio zia Carolina.

Ora che Charlene sta per tornare, si ipotizza tra la fine di maggio e gli inizi di giugno, non è detto che le cose cambieranno. Per lo meno, non nell’immediato. Questo è quanto sostiene il magazine tedesco Bunte. Anche se la Principessa non ha intenzione di cedere, soprattutto per quanto riguarda i figli.

Fin da quanto è tornata dal Sudafrica, la prima cosa per cui si è battuta riguardava l’educazione dei bambini. Charlene si è persa il loro primo giorno di scuola e anche il loro compleanno, troppo per una mamma. La sua intenzione è quella di non lasciarli più così a lungo da soli. Alberto è un papà fantastico e si è occupato di loro, decidendo perfino di portarli con sé in diversi viaggi di Stato, proprio per tenerli il più vicino possibile ed evitare che soffrissero anche per la sua mancanza. Ma gli impegni del Principato non gli permettono di fare il genitore a tempo pieno e comunque una mamma è insostituibile.

Charlene di Monaco, Carolina ha oltrepassato i limiti

Il più grande desiderio di Charlene, che però difficilmente sarà realizzabile, è di trasferirsi coi gemelli in un appartamento privato, anziché risiedere a Palazzo. In questo modo, la Principessa spera di ristabilire una forte relazione coi suoi figli e di riprendere il controllo sulla loro vita. Ma i bambini “appartengono” al Principato e non possono essere sottratti al ruolo che è loro destinato.

In ogni caso, Alberto le concederà di occuparsi lei dei piccoli, come è giusto che sia. Anche se, finché Charlene non si sarà totalmente ristabilita, condivide la loro tutela con Carolina. Quest’ultima avrebbe perfino chiamato il preside della loro scuola, un gesto che ha mandato su tutte le furie Charlene, come riporta France Dimanche, che lo ha interpretato come un ingerenza da parte della cognata che avrebbe oltrepassato i limiti.

Alberto di Monaco si fida solo di Carolina

D’altro canto, sulla gestione degli affari della Rocca, la questione è un po’ diversa. Il Principe si è sempre affidato ai consigli di Carolina che è cresciuta in quell’ambiente e sa come muoversi, differentemente da Charlene che non ha mai accattato completamente lo stile di vita del Palazzo.