Come scegliere il costume perfetto: guida pratica 👙

Ecco tutti i fashion tips per scegliere il costume perfetto per te!

Foto di Angela Inferrera

Angela Inferrera

Fashion blogger e esperta green

È tempo di nuovi costumi da bagno! Ma come fare per scegliere quello giusto? Ecco una serie di fashion tips che possono esserti utili.

Come scegliere il costume perfetto: il seno

Oggi praticamente tutti i bikini sono componibili, quindi potete scegliere il pezzo sopra e quello sotto a seconda di quello che vi valorizza di più! Quando si tratta del seno, dovete ragionare come fareste se doveste acquistare un reggiseno intimo: deve sostenere e contenere. Fate attenzione ai materiali (preferite, quando potete, quelli rigenerati) e alle finiture: se il capo non è finito bene, si rovinerà dopo poche volte che lo avrete utilizzato.

Seno abbondante

In questo caso, il concetto di sostegno è fondamentale: preferite modelli allacciati dietro al collo o con le spalline, perché le fasce sorreggono molto meno. Inoltre, meglio se il tessuto è doppiato, per un maggior effetto di contenimento. Evitate rouches e volant e fantasie ampie, che faranno l’effetto ottico di dilatare ulteriormente. In caso di costume intero, fate in modo che abbia una costruzione interna, in modo da sostenervi al meglio.

Seno minuto

Nel caso di seno minuto o sodo, potete optare per triangoli o reggiseni a fascia. Per aumentare otticamente il volume, scegliete applicazioni e volant sugli orli. L’imbottitura va benissimo ma attenzione: fa fatica ad asciugarsi. Attenzione anche a quando legate i laccetti: l’effetto abbronzatura a strisce è dietro l’angolo! In caso di costume intero, potete anche optare per scolli profondi a V, a parte il classico olimpionico che funziona sempre!

Come scegliere il costume perfetto
Fonte: Verdissima
Fonte Verdissima

Come scegliere il costume perfetto: i fianchi e l’addome

Lo slip giusto cambia completamente la silhouette! Vediamo come gestirlo.

Addome morbido

Se avete addome e fianchi morbidi optate per uno slip a vita alta, un po’ come quelli anni ’50, che adesso spopolano (sono super trendy e personalmente trovo che abbiamo gran carattere!). Soprattutto se avete il punto vita segnato, saranno perfetti. Per minimizzare l’addome, preferite tinte unite o microfantasie. Se invece trovate irresistibili gli slip con i laccetti, fate in modo di allacciarli in modo che non vi segnino.

Addome sottile

In questo caso, potete optare per slip con i laccetti o a vita regolare. Personalmente non sono una gran fan della vita bassa, a meno che no abbiate baricentro alto (quindi gambe lunghe e busto corto).

Come scegliere il costume perfetto
Fonte: Verdissima
Fonte Verdissima

Come scegliere il costume perfetto: l’altezza

L’altezza in centimetri per me non è mai stata una discriminante nel mio lavoro: ragiono sempre guardando l’armonia di un fisico nel suo insieme e considerandone le proporzioni, quindi il concetto “oggettivo” di alto o basso, per me, è del tutto trascurabile. Quello che si può fare però è giocare otticamente con le linee dei capi per slanciare la figura o viceversa.

Alte

Se volete ridurre i volumi, evitate le linee verticali e preferite quelle orizzontali. Se avete baricentro particolarmente alto, meglio slip a vita regolare e non sgambatissimi, che avranno l’effetto di riequilibrare la lunghezza delle gambe.

Minute

Viceversa, se volete accorciare il busto e quindi slanciare le gambe e la figura nel suo insieme, sgambate bene lo slip (ovviamente con grazia ed eleganza!) e preferite linee verticali. Evitate le geometrie e preferite i colori pieni.

Come scegliere il costume perfetto
Fonte: Cotazur
Fonte Cotazur