Cintura sì, ma come la metto? Ecco come indossarla!

Ecco qualche idea di look su come indossare la cintura e valorizzarci al massimo!

Foto di Angela Inferrera

Angela Inferrera

Fashion blogger e esperta green

La cintura è un accessorio che riesce a dare un tocco in più al nostro look, ma per valorizzarci davvero, bisogna saper sceglierla con attenzione e nel modo giusto. Vediamo insieme come indossarla per ottenere l’outfit più adatto a noi e alla nostra fisionomia!

Come indossare la cintura: a vita regolare

La cintura a vita regolare di solito è quella più a “basso rischio” di outfit poco valorizzante. Quando la indossate, tenete presente che più la alzate in vita e più otterrete l’effetto di allungare la figura. Il mio suggerimento, per ottenere una linea comunque slanciata, è quella di non staccare troppo con il colore, ma di usare un ton sur ton, in modo che la linea della fisionomia risulti comunque allungata. Questo genere di cintura valorizza in particolare chi ha una fisionomia a rettangolo e ha bisogno di muovere e rendere più femminile il punto vita, che, in questo tipo di fisico, è poco segnato.

Come indossare la cintura per valorizzarci: consigli pratici

Come indossare la cintura: a vita alta

La cintura a vita alta valorizza in particolare chi ha fianchi morbidi e il punto vita definito. Alzando il punto vita aiuta a slanciare la figura e ad accompagnare la linea del fianco senza sottolinearla. È ideale nel caso di gonne a vita alta a tulipano o anche a ruota, un po’ in stile anni sessanta, ma anche di pantaloni cropped, se volete un look più contemporaneo.

Se la cintura è alta, valorizza in particolare chi ha busto lungo, perché aiuta a spezzarne la linea. Viceversa, se avete busto corto, evitatela, perché tenderà a schiacciarlo ancora di più, facendo sembrare la figura meno slanciata.

Come indossare la cintura per valorizzarci: consigli pratici

Come indossare la cintura: a vita bassa

La cintura a vita bassa, quindi sul fianco, è particolarmente valorizzante se avete fianco sottile e baricentro alto, perché aiuta a riproporzionare la figura, equilibrandola. La sconsiglio invece se avete il fianco morbido, perché tenderà ad attirare l’attenzione proprio lì, facendo l’effetto di allargarli ulteriormente.

Come indossare la cintura per valorizzarci: consigli pratici

Come indossare la cintura: sottile

La cintura sottile è l’ideale per chi ha addome morbido o punto vita poco segnato. Diventa un elemento utile per creare un focus senza segnarne la linea, ma spezzandola in modo morbido, specialmente se viene scelta ton sur ton. In questo caso, potete sblusare la parte superiore dell’abito o del top, creando così del movimento nella parte superiore del corpo, che diventa un ottimo stratagemma da utilizzare se avete poco seno.

Come indossare la cintura per valorizzarci: consigli pratici