Brand di homewear sostenibile: vestirsi in casa rispettando il pianeta

Anche per l'abbigliamento da casa possiamo fare delle scelte sostenibili: ecco una serie di brand homewear amici dell'ambiente

Foto di Angela Inferrera

Angela Inferrera

Consulente di stile ed esperta green

Anche quando stiamo in casa possiamo scegliere di vestirci con capi che siano amici del pianeta e di chi lo abita. Ecco alcuni consigli per vestirsi in modo sostenibile in casa e una serie di brand etici e sostenibili tra cui scegliere il vostro homewear.

Homewear sostenibile: vogliamoci bene anche se dobbiamo stare in tuta

Cominciamo con una piccola premessa: il mio lavoro, oltre ad essere una fashion editor, è quello della consulente d’immagine. In sostanza, faccio in modo che le donne si sentano più belle guardandosi allo specchio e questo passa anche per quello che indossano. Ecco, questo vale anche quando siamo tra le mura domestiche. Complice il lockdown e la permanenza forzata in casa, nell’ultimo anno e mezzo è diventata forse più un’abitudine quella di vestirsi con più attenzione, anche se restiamo in tuta tutto il giorno. Per come la vedo io, essere confinati tra salotto e cucina non è una scusa per cedere alla sciatteria. Essere in ordine in casa è un modo per sentirci in ordine, per stare meglio con noi stesse. Detto questo, veniamo a noi.

Brand di homewear sostenibile: vestirsi in casa rispettando il pianeta

Homewear sostenibile: come vestirsi in casa rispettando il pianeta

Il modo più semplice di rispettare il pianeta in termini di abbigliamento è quello di non acquistarne. Lo sapete: il capo più sostenibile è quello che non si compra. Questo significa che, al momento del cambio di stagione, se avete capi che magari utilizzavate in ufficio e che si sono leggermente usurati, che hanno fatto peeling e che quindi all’ufficio non sono più adatti, potete destinarli al vostro homewear. Il pullover basic, ad esempio, o l’abito in maglina che ormai ha vissuto la sua vita, possono diventare abbigliamento da casa super confortevole, ma anche sufficientemente chic.

Brahd di homewear sostenibile: eccone alcuni per voi

CasaGIN

Brand italianissimo di intimo e homewear in viscosa di faggio, abbigliamento sportivo in materiali innovativi rigenerati o riciclati e costumi da bagno in Econyl. La viscosa di CasaGIN è austriaca, prodotta dalla storica ditta Lenzig e poi colorata e lavorata in Italia.

Brand di homewear sostenibile: vestirsi in casa rispettando il pianeta
Fonte: CasaGIN
CasaGIN

Cora Happy Wear

Brand di abbigliamento per adulti e bambini (anche neonati), semplice e colorato. Felpe, t-shirt, maglioni, leggins realizzati in modo etico e sostenibile.

Lizè Natural Clothing

Negozio on line di abbigliamento e accessori, tra cui tute, felpe, magliette in fibre come la canapa o la lana e seta, ideale per l’inverno, o la seta 100%. Il tutto selezionato da fornitori trasparenti sia sui materiali impiegati che sulla lavorazione.

Brand di homewear sostenibile: vestirsi in casa rispettando il pianeta

Poudré Organic

Brand francese di abbigliamento da donna e bambina in materiali organici e con un gusto molto naturale e semplice. T-shirt, maglie a manica lunga, felpe, cardigan, pantaloni… tutto molto easy chic.

Two Thirds Barcelona

Brand spagnolo fortissimo nelle t-shirt e che ha ampliato la gamma prodotti a felpe, tute, leggins, pantaloni morbidi e perfino jeans, il tutto prodotto in modo etico e sostenibile.

The Optimistic Apple

Brand Italiano che propone una selezione di t-shirt e felpe in materiali esclusivamente PETA approved, quindi rigorosamente vegan e organici.

Brand di homewear sostenibile: vestirsi in casa rispettando il pianeta
Fonte: The Optimistic Apple
The Optimistic Apple

Colourful Standard

Brand di abbigliamento da donna e da uomo, che propone capi dal taglio molto semplice, rigorosamente in tinta unita. Ultimamente ha allargato la sua proposta, oltre ai capi come tute, felpe e t-shirt, anche ad accessori come calzini e occhiali.