Quando si pianificano le seconde nozze. Cosa fare?

Occhio alle 5 più frequenti domande che le coppie fanno quando si pianifica un secondo matrimonio

Simona Spinola

Simona Spinola Responsabile comunicazione Zankyou.it

Abbiamo chiesto ai nostri esperti di matrimoni preferiti, la redazione di Zankyou, di guidarci attraverso le 5 più frequenti domande che le coppie fanno, quando si pianifica un secondo matrimonio. Ci sono sicuramente alcuni dettagli che non sono più così fondamentali, come lo sono stati nella vostra prima occasione all’altare, questi sono i più importanti.

Foto via Gennaro Mazzacane Photography

Foto via Gennaro Mazzacane Photography

  1. Va bene avere un grande matrimonio?

Non ci sono regole specifiche e, in definitiva, spetta a voi due scegliere quanto grande o formale potrebbe essere il vostro secondo matrimonio. Una cosa da tenere in considerazione è se ci sono bambini nati dal precedente matrimonio, se sono giovani o possono sentirsi a disagio in un evento di grandi dimensioni come quello che avete in mente. A proposito, sapete quali sono i due grandi ostacoli di un matrimonio?

  1. Possiamo avere una cerimonia religiosa?

Ogni religione è diversa in termini di ciò che è considerato rispettoso e accettabile quando si tratta di seconde nozze. Niente che non sappiate già a mente fredda e non emozionata dall’idea di sposarvi e che non possiate comunque risolvere con tutti gli escamotage e le burocrazie del caso.

Foto via Camera Chiara di Angela Riondino

Foto via Camera Chiara di Angela Riondino

  1. La sposa può vestirsi di bianco?

Va bene seguire le tradizioni, ma la virginalità dell’abito bianco non ha più molto a che vedere con il rigido significato di qualche decennio fa. E quindi, è il giorno del suo matrimonio, e se una sposa vuole vestirsi di bianco, dovrebbe essere in grado di indossare tutto quello che vuole.

  1. Dovremmo invitare i nostri ex e le loro famiglie, in quali casi?

Offrire un consiglio adeguato a questa domanda, prevederebbe conoscere con molta attenzione il caso specifico della richiesta. In generale, però, a meno che le situazioni siano tali da essere ancora molto amichevoli e vicine con il tuo ex coniuge e i suoi familiari, probabilmente il no è più indicato. Ad esempio, nei casi di decesso del precedente coniuge non è detto che invitare la sua famiglia al tuo secondo matrimonio sia un gesto carino. Occhi alla lista di chi NON invitare alle tue nozze.

Foto via Pix Around

Foto via Pix Around

  1. Ci sono delle tradizioni di nozze che dovremmo saltare?

Questo dipende totalmente dalle vostre scelte di coppia. Alcune tradizioni potrebbero essere davvero importanti per qualcuno di voi due e motivare quindi anche l’accettazione dell’altro. Il consiglio è quello di includere le tradizioni che sembrano più significative e saltare il resto.

In definitiva, però, c’è solo una cosa che conta davvero nei meriti delle seconde nozze ed è il desiderio di essere entrambi in quel giorno pronti a cominciare una nuova vita insieme, immersi in ciò che sappia farvi sentire a metà tra la meraviglia e la familiarità. In barba alla scienza che sostiene che il segreto per evitare il divorzio sia sposarsi tra i 25 ed i 32 anni!!!

 

Simona Spinola

Simona Spinola Responsabile comunicazione Zankyou.it Responsabile di comunicazione per Zankyou.it, Simona, laureata in Comunicazione con un master in Editoria on/off line, ha maturato ampia esperienza in uffici stampa, case editrici ed agenzie di pubblicità. Adora la fotografia, i cactus, i viaggi improvvisati zaino in spalla, sente forte e chiaro il richiamo dell'Asia. Per lavoro scrive e nel tempo libero pure, sempre attenta a catturare nella blogosfera idee originali da proporre alle future spose Zankyou. Ma - per carità - non chiedetele se si vuole sposare. https://www.zankyou.it/

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quando si pianificano le seconde nozze. Cosa fare?