Zanzare: rimedi casalinghi e naturali per tenerle lontane

Esistono tantissimi rimedi naturali contro le zanzare: ecco tutto quello da sapere per non utilizzare prodotti chimici e liberarsi facilmente di questi fastidiosi insetti

Le punture d’insetto sono sempre molto fastidiose. Il fastidio e il prurito che queste comportano risultano talvolta insopportabili. Fin dall’antichità si è sempre cercato di trovare prodotti repellenti che agissero contro le zanzare: attualmente in commercio esistono diverse soluzioni più o meno efficaci, dagli spray agli incensi. La maggior parte delle volte, però, i prodotti industriali presentano agenti chimici. Liberarsi delle zanzare è possibile anche con rimedi totalmente naturali, poco costosi ma allo stesso tempo efficaci.

Molti pensano che le zanzare colpiscano chi ha il sangue dolce: non è del tutto vero. Capita spesso che, in una stessa stanza, alcune persone vengano punte e altre rimangono indenni. In realtà, ciò dipende moltissimo da ciò che si mangia. L’aglio e il peperoncino, così come la cipolla, danno al sudore della pelle un odore che alle zanzare non piace. La vitamina c, contenuta in arance, fragole, kiwi, produce lo stesso effetto. Quindi mangiatene a volontà prima durante l’estate e non verrete colpiti!

Esistono, inoltre, delle piante che tengono le zanzare lontane per via dell’odore che emanano. La citronella, erba perenne a portamento cespuglioso, è largamente diffusa anche in Italia e risulta essere un ottimo repellente. Ma anche i gerani, con i loro fiori, emanano un profumo che tiene lontani gli insetti. Dall’India, un’altra soluzione è data dalla pianta di Neem, tipica di quelle zone, capace di allontanare più di 200 specie di insetti. In Amazzonia l’andiroba, da cui si ricava l’olio, è largamente diffuso per spaventare insetti e zanzare.

Infine, esistono rimedi antizanzara pratici da utilizzare. Innanzitutto, installare le reti antizanzare alle porte e alle finestre della propria casa è un ottimo rimedio per evitare che zanzare e insetti si annidino nelle stanze. Inoltre, è stato studiato che le lampadine di colore giallo tengono le zanzare a distanza di almeno un metro. Ma anche i rumori non sono graditi a questi insetti: in commercio esiste uno strumento che emette efficaci ultrasuoni. E se questo non basta, acquistate antizanzare elettrici, che ingannano gli insetti e li uccidono con la scossa elettrica.

Se, nonostante i rimedi antizanzara utilizzati, si viene punti lo stesso, allora è necessario trovare una soluzione per il fastidioso prurito. I fiori di calendula alleviano il disagio causato dalle punture. Ma anche il succo di cipolla oppure un trito di prezzemolo agisce efficacemente e permette di curare le punture.

Zanzare: rimedi casalinghi e naturali per tenerle lontane