Timo: scopri le sue proprietà e come coltivarlo in casa

Nella cucina francese è un ingrediente immancabile di molte ricette e anche in quella italiana viene usato spesso, conoscete le proprietà benefiche del timo?

Le erbe aromatiche oltre a sedurre con il loro sapore sono un concentrato di virtù tanto da essere conosciute anche come piante medicinali. Ecco a cosa fa bene il timo.

Le proprietà del timo
Il timo vanta virtù antisettiche e disinfettanti, per questo dà sollievo in caso di infezioni delle vie urinarie. Essendo digestivo, è un toccasana per l’apparato gastrointestinale e aiuta a ridurre la formazione di gas addominali. Perfetto in caso di influenza, è utile per contrastare l’asma e le infiammazioni all’apparato respiratorio, come tosse, bronchite, mal di gola e raffreddore. Svolge infatti un’azione fluidificante permettendo a naso e bronchi di liberarsi. Le proprietà antinfiammatorie hanno un effetto calmante sul mal di testa. Per godere dei suoi benefici, lo si può consumare sotto forma di tisana: preparatela lasciando in infusione per una decina di minuti in un litro di acqua bollente due cucchiaini di foglie di timo essiccate e sminuzzate. Trascorsi 10 minuti, filtrate e bevete durante la giornata, eventualmente dolcificando con un poco di miele.  Questo infuso è particolarmente indicato per una buona digestione e contro mal di gola e tossePrezioso alleato per la bellezza della pelle, vanta virtù disinfettanti e stimola la circolazione sanguigna. Chi ha i capelli grassi sarà contento di sapere che l’olio essenziale di timo aiuta a riequilibrare la produzione di sebo sul cuoio capelluto: basta aggiungerne qualche goccia allo shampoo e procedere al normale lavaggio per avere dei miglioramenti.

Come si coltiva e si conserva il timo?
Il timo può essere coltivato in orto o in vaso. Predilige climi caldi, tenete dunque la pianta in zone soleggiate, ma anche ventilate. Va raccolto quando i rametti si ricoprono di fiorellini bianchi. Per conservarlo a lungo, mettete ad essiccare i rametti, poi tritate le foglie essiccate e tenetele in un barattolo di vetro, chiuso ermeticamente, al riparo dal sole, consumatele entro un anno.

Timo: scopri le sue proprietà e come coltivarlo in casa
Timo: scopri le sue proprietà e come coltivarlo in casa