Smettere di bere alcolici può far miracoli per la tua pelle

Gli alcolici sono per la pelle uno dei più grandi nemici. Scopriamo insieme in quale modo la danneggiano e come riparare i danni provocati dall'uso o l'abuso dell'alcool

Avete mai pensato agli effetti degli alcolici sulla pelle?Per avere una pelle perfetta si usano molte creme e sieri ma raramente si pensa alle conseguenze di quello che beviamo sulla cute. Esiste, infatti, una correlazione diretta tra il consumo di alcolici e molti degli inestetismi della pelle. Come specificato anche dal nutrizionista americano Jairo Rodriguez: “L’alcol è in realtà uno dei composti più aggressivi che distruggono la pelle. Scherzo sempre con i miei pazienti che se desiderano diventare più anziani, bisogna continuare a bere!”.

In particolare uno dei primi organi a subire l’attacco delle sostanze alcoliche è il fegato. Una volta danneggiato non è più in grado di svolgere il suo compito, cioè eliminare le tossine dall’organismo. Le conseguenze appaiono ovviamente anche sulla pelle rendendola rovinata e opaca. Un’altra conseguenza del malfunzionamento del fegato e delle tossine eccessive è la manifestazione dell’acne su tutto il corpo. L’uso eccessivo di alcolici porta la pelle a una dilatazione dei vasi sanguigni con conseguenti eritemi e infiammazioni. La pelle, quindi, diventa costantemente arrossata e irritata.

Se la situazione è particolarmente grave l’individuo può essere anche colpito dalla rosacea. Questa è una malattia della pelle caratterizzata da macchie rosa sul viso, vasi sanguigni rotti e occhi arrossati. L’alcol, inoltre, è una delle cause dell’invecchiamento precoce della pelle. Questa sostanza provoca una disidratazione progressiva oltre che esaurire la scorta dell’organismo di vitamine come A e C, fondamentali non solo per la nostra pelle ma per la salute di tutto il nostro corpo. L’inevitabile conseguenza è la comparsa prematura di rughe e inestetismi sulla cute.

Come specificato sempre da Jairo Rodriguez, paragonando una donna che ha bevuto per 20 o 30 anni con una coetanea astemia, è possibile verificare in modo molto semplice e immediato come ci sia un enorme differenza tra i loro visi. La donna che ha bevuto abitualmente avrà, infatti, una pelle molto più invecchiata, con più rughe e inestetismi, e dimostrerà almeno 10 anni di più. Ovviamente è importante correre immediatamente ai ripari.
Se si interviene immediatamente è possibile dare l’opportunità alla pelle di rigenerarsi e, con un corretto stile di vita, si può recuperare un aspetto meraviglioso per la pelle. E’ importante scegliere attentamente cosa si beve. Ogni alcolico viene eliminato più o meno velocemente dall’organismo. Bisogna diminuire il più possibile la frequenza con cui si bevono alcolici e soprattutto ricordarsi di integrare quotidianamente con 2 litri di acqua.

Smettere di bere alcolici può far miracoli per la tua pelle