Meno attenzione alle calorie con la dieta del freddo

Con l'arrivo dell'inverno si può mangiare di più senza ingrassare dato che molti alimenti calorici aiutano anche a bruciare i grassi

Durante la stagione invernale è possibile aumentare la quantità di calorie assunte durante la giornata, senza che ciò si ripercuota sulla vostra bilancia. Come? E’ molto semplice. Con l’arrivo del freddo, il fabbisogno di calorie tende ad aumentare in quanto abbiamo necessità di difendere internamente il nostro corpo dagli sbalzi di temperatura esterni. Si può dunque mangiare di più senza ingrassare in quanto parte delle calorie introdotte verrà bruciato immediatamente allo scopo di dare calore aggiuntivo al nostro organismo.

Tuttavia ciò non significa che possiamo mangiare tutto in quantità illimitata e ci pensa la nutrizionista Serena Missori, autrice del libro “Allenati, mangia e ” a fugare ogni dubbio in proposito. Mangiare di più senza ingrassare si può, a patto comunque di scegliere sempre cibi sani, poveri di grassi e zuccheri complessi. Evitare quindi dolci, fritti e carni troppo grasse come ad esempio salsicce e salumi; optare invece per piatti a base di legumi e cereali, frutta e verdura in quantità e, fra gli alimenti proteici, preferire sempre il pesce e le carni bianche che hanno il vantaggio di avere un minor contenuto di grassi.

Di fondamentale importanza, sia in estate che in inverno, è assumere la giusta quantità di liquidi per prevenire la disidratazione: dato che col freddo la pelle tende a perdere elasticità e a farsi più secca, è importante introdurre almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, più altri tipi di bevande come ad esempio le tisane o il tè verde, ricchissimo di antiossidanti. Per iniziare bene la giornata, la nutrizionista consiglia anche di bere appena svegli un bicchiere con acqua e succo di limone, aggiungendo un cucchiaino di miele per difendere la vostra gola dal freddo.

Per i pasti principali, non fate mai mancare frutta, verdura e cereali, che potrete assumere sotto forma di paste asciutte o minestre. Consigliato l’uso di spezie che, come le fibre, favoriscono il senso di sazietà e stimolano l’organismo a bruciare più grassi. Ottimo anche del brodo di carne preparato con parti magre di pollo o manzo: la gelatina contiene, infatti, molte sostante utili al nostro sistema immunitario come il collagene. E per una merenda sfiziosa, l’esperta in nutrizione non ha dubbi: una barretta di cioccolato fondente oppure una tazza di cioccolata calda, magari arricchita con del peperoncino con funzione riscaldante. Il cacao in essa contenuta, infatti, ha il potere di stimolare il metabolismo e di indurre il nostro corpo a bruciare più calorie.

Immagini: Depositphotos

Meno attenzione alle calorie con la dieta del freddo