Manioca, fai il pieno di vitamine e combatti l’ipertensione

La manioca possiede alcune interessanti proprietà benefiche per la nostra salute

Conosciuta anche con il nome di cassava, la manioca è un tubero originario delle foreste sudamericane, che si presenta come una radice dalla superficie ruvida marrone e dalla polpa biancastra. È uno dei cardini della dieta nei Paesi tropicali, in particolare nelle popolazioni africane dove costituisce una delle principali fonti caloriche.

La manioca è in effetti un alimento da consumare con moderazione se si è a dieta: una porzione da 100 grammi apporta circa 160 calorie, una quantità maggiore rispetto a quella contenuta in altri tuberi come le patate. Tuttavia, al contrario di queste ultime, il suo profilo nutrizionale è più interessante, soprattutto grazie al suo apporto proteico e vitaminico. Per di più, essendo priva di glutine, è adatta alla dieta di chi soffre di celiachia.

Essendo ricca di fibre, questa radice favorisce la digestione e il corretto funzionamento dell’intestino. Allo stesso modo, la manioca è un’ottima fonte di amido resistente, un particolare tipo di carboidrato che attraversa indenne il processo digestivo e funge da nutrimento per la flora batterica intestinale, permettendo la sua fermentazione e combattendo l’infiammazione.

I suoi benefici, tuttavia, non coinvolgono unicamente l’intestino: l’amido resistente incrementa il senso di sazietà, aiutando così a ridurre le porzioni di cibo a tavola, e fa aumentare più lentamente l’indice glicemico, contribuendo a ridurre il rischio di patologie quali obesità e diabete di tipo 2. A rivelare questi effetti benefici dell’amido resistente è una revisione pubblicata su Advances in Nutrition, che evidenzia in particolare il suo ruolo nello sviluppare una maggiore sensibilità all’insulina.

La presenza di potassio nella manioca è correlata a diversi benefici a livello cardiovascolare. È noto, come dimostrato da una revisione pubblicata sull’International Journal of Cardiology, che questa sostanza possiede importanti funzioni nel tenere sotto controllo la pressione sanguigna.

La manioca è anche ricca di vitamine del gruppo B, importanti per il corretto sviluppo del sistema nervoso, soprattutto durante la gravidanza, e di vitamina K. Quest’ultima, come spiegato in uno studio pubblicato sul Journal of Thrombosis and Haemostasis, ha un ruolo importante nella coagulazione del sangue, ma anche nel prevenire malattie ossee e vascolari. Il contenuto di vitamina C fornisce invece antiossidanti fondamentali per combattere i radicali liberi e rafforzare il sistema immunitario.

È importante notare come la manioca possieda alcune controindicazioni: non deve mai essere consumata cruda, perché contiene glucosidi cianogenetici che possono rilasciare sostanze tossiche come il cianuro. Inoltre possiede degli antinutrienti che possono ridurre l’assorbimento di vitamine e sali minerali, quindi dovrebbe essere consumata con moderazione e nell’ambito di una dieta equilibrata. Per qualunque dubbio sulle sue proprietà e sugli effetti sull’organismo, non esitate a parlarne con il vostro medico.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Manioca, fai il pieno di vitamine e combatti l’ipertensione