Dieta Le Boot Camp: perdi 6 chili senza sacrifici

È un regime alimentare che promette di farci dimagrire per tutta la vita, ecco come funziona la dieta Le Boot Camp

La prima parola che si associa a dieta è fatica? Non deve essere sempre così, almeno secondo quando promette la Le Boot Camp.

Si tratta di un regime alimentare che ci può far arrivare a perdere sei chilogrammi senza fare troppi sacrifici. A idearla Valérie Orsoni che ha realizzato questo metodo dopo essere stata per molto tempo una donna sovrappeso. Tantissime le diete testate che avevano un’efficacia ridotta nel tempo.

Così nasce Le Boot Camp che permette di mangiare con gusto, senza assumere troppi grassi.

Sono quattro le fasi di questo regime alimentare che vanno seguite con molta attenzione e tanta tenacia.

La prima prevede due settimane di detox che ci permettono di eliminare le tossine e di ripartire in maniera sana, ma non solo. Infatti in questa fase che dura quindici giorni si riusciranno già a perdere molti chilogrammi. Quindi è necessario consumare alimenti che abbiano un’azione detossinate come le prugne secche, l’avocado, le barbabietole, le mele o i carciofi. Attenzione a quelli che vanno evitati: carne, zucchero e alcol, solo per citarne qualcuno.

Attacco è il nome della seconda fase, che è quella durante la quale si andranno a eliminare i chilogrammi di troppo e i fastidiosi cuscinetti della cellulite. La sua durata è variabile e si tratta di un momento fondamentale per dimagrire. Per riuscire a eliminare gran parte dei chili di troppo (fino al 75 per cento) bisogna tenere sotto controllo l’indice glicemico: più è basso meglio è. Tra gli alimenti da prediligere ci sono anche i tanto temuti carboidrati, ma integrali, e poi il pesce azzurro, la frutta e la verdura. Un’alimentazione corretta è ancora più efficace se a farle compagnia c’è l’attività fisica. Per l’ideatrice della Dieta Le Boot Camp 30 minuti di camminata veloce al giorno sono la risposta alla battaglia contro i chili in eccesso, meglio se si fa a stomaco vuoto.

Si arriva poi alla fase Booster che ha la durata di una settimana: oltre al regime alimentare e alla camminata si possono aggiungere esercizi da fare in palestra oppure a casa.

Equilibrio è invece il nome della quarta e ultima fase, quella in cui si mantengono le buone abitudini assimilate in questo periodo e si aggiunge una giornata alla settimana dedicata al detox.

Da non dimenticare l’infuso da bere ogni mattina realizzato con il grano saraceno tostato: il Sobacha dal gusto gradevole, aiuta a velocizzare il senso di sazietà

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta Le Boot Camp: perdi 6 chili senza sacrifici