Babaco, supporti il sistema immunitario e contrasti la ritenzione idrica

Fonte straordinaria di vitamina C, questo frutto è anche un ottimo elisir contro la ritenzione idrica

Il babaco è il frutto di una pianta appartenente alla medesima famiglia delle Caricaceae, la stessa della papaia. Originario dell’America del Sud, è noto per il fatto di avere sia la buccia sia la polpa commestibili.

Con un sapore che a molti ricorda quello dell’ananas, il babaco è contraddistinto da benefici che è importante conoscere. Come evidenziato dagli esperti del gruppo Humanitas, è ricchissimo di vitamina C.

Per rendersene conto dell’importanza delle dosi di questo prezioso nutriente, ricordiamo che con due fette di babaco è possibile soddisfare il fabbisogno quotidiano medio di acido ascorbico e, come ben si sa, dare un supporto notevole all’efficienza del sistema immunitario.

La vitamina C è anche una preziosa alleata della bellezza: non bisogna infatti scordare che, quando la si chiama in causa, si inquadra una delle migliori soluzioni naturali per stimolare la sintesi del collagene, proteina cruciale per la compattezza della pelle.

Si potrebbe andare avanti ancora molto a parlare dei motivi per cui il babaco, che può essere consumato anche acerbo, fa bene alla salute. In questo novero è possibile includere il contenuto di potassio, minerale portentoso quando si tratta di favorire la regolarità pressoria e, di riflesso, di proteggere la salute del cuore.

Anche il potassio rappresenta un alleato della bellezza. Il motivo? Assumerlo nelle giuste quantità può aiutare a contrastare la ritenzione idrica, un inestetismo tanto comune quanto detestato. Il babaco ha anche il vantaggio di essere estremamente gustoso e rinfrescante. Per via di questa sua qualità, è particolarmente apprezzato come ingrediente principale di sorbetti e frullati.

Tornando un attimo al suo profilo nutrizionale ricchissimo, un doveroso cenno deve essere dedicato alle fibre: in questo frutto speciale possiamo trovare sia quelle solubili, sia quelle insolubili. Inoltre, il babaco contiene anche vitamine del gruppo B, importanti per l’efficienza del metabolismo.

Non c’è che dire: questo frutto, che si consuma soprattutto nel periodo tra la primavera e l’estate, è un vero concentrato di virtù. Parlarne significa ricordare anche il fatto che, oggi come oggi, non sono state individuate associazioni tra la sua assunzione e la minor efficacia di farmaci. Per sicurezza, prima di introdurlo nella dieta è il caso di chiedere consiglio al medico di fiducia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Babaco, supporti il sistema immunitario e contrasti la ritenzione idri...