I giochi erotici che piacciono di più. Il sesso è gioia!

Combattere la noia a letto: ecco i giochi erotici che riaccendono la passione

Si sa: per una vita sessuale piena e soddisfacente, la prima cosa da evitare è la noia. Che si sia fidanzati o sposati, che si frequenti il proprio partner da qualche mese o da molti anni, è fondamentale stare lontano dalla ripetitività. Per mantenere l’intesa sessuale come per ritrovarla, se nel tempo è andata ad affievolirsi. Ecco quindi che, in aiuto della coppia, arrivano i giochi erotici. Un mondo infinito, che non pone freno alla fantasia. E che è capace di incontrare ogni gusto: da quelli più tradizionalisti a quelli di chi, a letto, ama sperimentare anche le tecniche, le posizioni e i sex toys più strani.

Tra i giochi erotici meno spinti troviamo tutti quelli a tema travestimenti & co. Per un uomo, la stimolazione visiva è molto importante. E vedere la propria donna vestita da infermiera, da segretaria sexy, da maestrina o da poliziotta, può essere sufficiente a ritrovare un’eccitazione o una passione ormai affievolite. Esempi di scene da interpretare? Il malato che si fa medicare, l’idraulico chiamato dalla casalinga, il ladro fermato dalla poliziotta. Insomma, è un vero e proprio gioco alla recitazione! Ci sono poi giochi erotici in cui, i vestiti, si tolgono. É il caso dello strip poker: una normale partita a carte in cui, ogni volta che uno dei due partner perde una mano, è costretto a togliersi uno dei capi che indossa. Fino a che non resta senza vestiti.

Un posto d’onore tra i giochi erotici, da sempre, lo rivestono i sex toys: dai classici vibratori- e ci sono persino quelli che si comandano a distanza tramite smartphone – fino alle trovate più assurde. C’è il vibratore con telecamera incorporata – che scatta foto e gira filmini una volta inserito – e c’è quello intelligente, capace di tenere sotto controllo il livello di eccitazione, per aumentare gradualmente la sua intensità. E poi ci sono i dadi, veri e propri dadi gioco che – al posto dei puntini – hanno le posizioni del Kamasutra. Oppure, si può giocare agli “sconosciuti”, fingendo di incontrarsi per la prima volta in un bar per poi finire a fare sesso… nel solito letto di casa! Ma, perché un gioco erotico sia efficace, non è necessario spingersi troppo oltre: può bastare che la donna tenga i tacchi a spillo durante il sesso, che si alzi l’aspettativa facendo del sexting (lo scambio di messaggini erotici), che si scelga di riprendersi (purché si abbia piena fiducia nel partner!), perché la passione venga ritrovata. In fondo, se anche la scienza dice che il porno fa male alla salute, è sempre meglio – il sesso – farlo davvero! Sempre seguendo i propri gusti, e quelli del partner.

I giochi erotici che piacciono di più. Il sesso è gioia!