Proprietà, benefici e calorie delle nocciole

Le nocciole sono state ampiamente utilizzate in medicina grazie alle loro varie proprietà curative. Scopriamo insieme i loro benefici principali

Le noci sono utilizzate in vari campi, spaziando da quello industriale, passando per quello cosmetico (il settore del benessere) e finendo con la medicina tradizionale. Il sapore delle noci è ampiamente usato in cucina, tanto per dare alle torte o ad altri tipi di dolciumi un gusto particolare. Quasi tutte le noci sono ricche di acidi grassi, utilizzati dall’organismo umano per contrastare l’azione del colesterolo ad alta densità e prevenire il rischio d’infarto o di trombosi. Inoltre, contengono delle fibre che migliorano il metabolismo generale.

I medici consigliano di mangiare le noci se si hanno problemi di digestione, di stitichezza o di gastrite. Le sostanze contenute in queste speciali frutte aiutano l’organismo in generale, e, contenendo sali minerali preziosi e vitamine, svolgono delle determinazioni azioni benefiche. Dalle noci viene estratto un particolare olio, che ha delle capacità antistringenti e che può persino agire sulle vene dell’organismo umano. Come se tutto ciò non bastasse, le noci hanno delle proprietà antiossidative e come è stato dimostrato da alcune ricerche scientifiche, diminuiscono la probabilità di sviluppo del cancro.

Le persone che svolgono un’intensa attività fisica potrebbero prendere in considerazione l’idea di mangiare le noci, in quanto esse contengono tutto. Vi sono, per esempio, 13,8 grammi di proteine pari al circa 8% rispetto alla loro massa totale. Le proteine vegetali delle noci sono utili per aumentare la massa muscolare, riparare eventuali danni o svolgere azioni ancora più mirate. Le noci, in generale, contengono 655 kcal, 6,1 grammi di carboidrati e 8,1 di fibra. La maggior parte del peso delle noci è composta, però, dai lipidi vegetali, che sono diversi dagli animali e hanno un effetto molto benefico per l’organismo.

Degli elementi principali, le noci contengono il calcio, utile sia alle ossa, che ai denti dell’organismo umano. Inoltre, contengono l’elemento ferro in alte percentuali. Quest’ultimo permette di ossigenare meglio i tessuti e stimola la circolazione sanguigna. La vitamina E, contenuta nelle noci, combatte il processo di ossidazione del colesterolo nel sangue. Le noci vanno mangiate fresche, meglio se subito dopo la raccolta. Tuttavia, non bisogna esagerare, calibrando bene la quantità di noci da assumere.

Proprietà, benefici e calorie delle nocciole