Che fine ha fatto Rosanna Fratello

Pugliese classe 1951, Rosanna Fratello ha fatto la storia della musica e ha vinto un prestigioso premio a Cannes per il film Sacco e Vanzetti

Rosanna Fratello, classe 1951, è una delle cantanti italiane più famose. Nata a San Severo, si è trasferita in Lombardia, per la precisione a Cinisello Balsamo, da bambina. La sua carriera ha avuto inizio nel 1967, anno in cui ha inciso i primi tre brani.

La celebre cantante pugliese ha partecipato 7 volte al Festival di Sanremo. Nel 1969, è salita sul Palco dell’Ariston per sostituire all’ultimo la collega Anna Identici. Al 1971 risale invece il suo più grande successo, il brano Sono una Donna, Non Sono una Santa, canzone che scala tutte le hit parade.

La lunga carriera di Rosanna Fratello l’ha vista anche lavorare come attrice. Degna di nota a tal proposito è l’interpretazione di Rosa Sacco nel film Sacco e Vanzetti, pellicola diretta da Giuliano Montaldo. Grazie a questo film – uscito nel 1972 – Rosanna Fratello ha conquistato a Cannes il Nastro d’Argento come migliore attrice esordiente.

Fotografata per la copertina di Playboy nel 1981, Rosanna Fratello ha rivelato nel corso di un’intervista a Chi risalente al 2010 di aver rifiutato proposte da registi del calibro di Francis Ford Coppola. Tornando un attimo al suo impegno nella musica, ricordiamo che ha partecipato a Sanremo per l’ultima volta nel 1994.

Oggi, nonostante non abbia totalmente abbandonato l’arte che le ha regalato fama e successo, si dedica soprattutto alla famiglia. Sposata dal 1975 con Pino Cappellano, proprietario di una rinomata pasticceria di Como, nel 1977 ha dato alla luce Guendalina. Nel 2010, invece, è diventata nonna per la prima volta di Alessandro Edoardo.

Per quanto riguarda gli ultimi anni, è impossibile non chiamare in causa la pubblicazione, nel 2019, del singolo Non si Pesa in Grammi l’Anima, canzone scritta da Bobby Solo. Presente su Instagram con un profilo tramite il quale condivide scatti d’annata ma anche foto attuali, Rosanna Fratello vive a Como con il marito. Qui, assieme all’amatissimo consorte, fino al 2014 ha gestito una delle più rinomate pasticcerie della città.

Amica di Iva Zanicchi, nel corso della sua carriera ultra decennale Rosanna Fratello ha collaborato con tanti nomi della musica e del cinema. Tra questi è possibile citare Cristiano Malgioglio, produttore esecutivo di uno dei suoi album, e Mara Maionchi, che la convinse, all’inizio degli anni ’70, a cantare Sono una Donna, Non Sono una Santa, brano che l’allora giovanissima interprete inizialmente non voleva accettare. Come svelato da lei stessa nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale Oggi, sempre nel 1971 ha ricevuto, a seguito di un’esibizione al Roof Garden di Sanremo, i complimenti della grande Maria Callas.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che fine ha fatto Rosanna Fratello