Ambra Angiolini volta pagina: così dimentica lo scandalo della casa occupata

Ambra Angiolini ha scelto di voltare pagina e di lasciarsi alle spalle la polemica della casa occupata: la ricerca di una nuova abitazione

Ambra Angiolini ha deciso di mettere un punto a tutte le polemiche legate alla vicenda della “casa occupata abusivamente”. Lo ha fatto senza interferire più di tanto, cercando di preservare la sua immagine, di mantenere la sua identità. Proprio alla vigilia della finale di X Factor, che è in programma per l’8 dicembre, sono stati condivisi alcuni scatti che la mostrano in giro per Milano, a fotografare annunci immobiliari.

Ambra Angiolini mette un punto alla vicenda della casa occupata abusivamente

Ambra Angiolini ha voltato pagina, o almeno così parrebbe dopo le foto che sono state condivise da Chi, pubblicate il 7 dicembre. I fotografi del magazine diretto da Alfonso Signorini l’hanno infatti sorpresa a fotografare annunci immobiliari a Milano. Non è un caso, ovviamente: nelle scorse settimane, infatti, era stata diffusa un’indiscrezione riguardo alla vicenda. La Angiolini avrebbe dunque lasciato la casa “occupata abusivamente”, come sostenuto sui social da Silvia Slitti.

Il proprietario dell’abitazione è Giampaolo Pazzini, marito della Slitti. Nella casa, la Angiolini viveva insieme al suo ex, l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri. Tuttavia, una volta scaduto il termine del soggiorno, non avrebbe lasciato la casa, ma avrebbe continuato ad abitarci, facendo adirare Silvia Slitti, che ha deciso di rivelare la vicenda spinosa sui social.

La ricerca della casa: una nuova vita per Ambra Angiolini

Secondo le foto pubblicate da Chi, dunque, la Angiolini starebbe cercando una nuova casa a Milano. Proprio qui aveva vissuto con Allegri, e già allora, dopo essersi separati, era stata al centro della polemica per i presunti tradimenti. “Cerca solo un po’ di serenità“, ha scritto il settimanale di Alfonso Signorini e, in effetti, non possiamo che dare ragione.

La vicenda dell’appartamento occupato in modo abusivo ha tenuto banco per mesi sui giornali, ed è stata a dir poco turbolenta. Il contratto, che risulta scaduto dallo scorso giugno, era finito al centro della polemica, sostenuta dalla Slitti. “Un muro fatto di prese di posizioni legali, silenzi, menefreghismo e mancanza di empatia, mentre la persona in questione manifesta serenità, gioia e sorrisi in televisione”, questa l’accusa dell’event planner e moglie di Pazzini.

La replica dei legali di Ambra Angiolini

Dopo la prima accusa dell’event planner, Ambra Angiolini si è inizialmente chiusa nel silenzio, per poi commentare così: “È una brutta storia, ci sono di mezzo i legali, non sono abituata a fare casino sui social”. In seguito ha anche concesso una replica mediante i suoi legali, Valeria De Vellis e Daniela Missaglia.

“Le notizie come diffuse nei post pubblicati sui social e ripresi da ulteriori network, notizie riportate in modo distorto e inappropriato con riferimento a una vicenda strettamente personale di cui si stanno occupando i legali delle parti coinvolte”, le parole della nota ufficiale confermavano dunque in parte la versione, ma aggiungevano anche alcuni dettagli, come il desiderio di voler chiarire la vicenda e andare avanti.

E così sta facendo Ambra Angiolini: per il momento sta ricercando il suo nuovo nido, dove trasferirsi insieme ai figli, e soprattutto puntare alla sua carriera. La presenza a X Factor le ha permesso ancora una volta di dimostrare tutte le sue qualità e il suo talento.